Home | Cinema | Cinerama | Film consigliati al cinema e in televisione da venerdì 17 a domenica 19 agosto

Film consigliati al cinema e in televisione da venerdì 17 a domenica 19 agosto

È uscito al cinema il 15 agosto “Crazy & Rich”, una commedia romantica, tratta da un best seller di enorme successo “Crazy Rich Asians” di Kevin Kwan, diretta da Jon M. Chu con Constance Wu, Gemma Chan, Henry Golding, Awkwafina, Ken Jeong, Jimmy O. Yang, Chris Pang, Sonoya Mizuno.

Rachel Chu (Constance Wu), giovane newyorkese, è laureata in economia e insegna la teoria dei giochi alla NYU. È fidanzata con un giovane malese, Nick Young (Henry Golding), che le chiede di accompagnarlo al matrimonio del suo migliore amico a Singapore. Rachel è emozionata perché è la prima volta che visita l’Asia, ma soprattutto perché conoscerà la famiglia di Nick. Presto scoprirà che Nick deve averle nascosto qualche piccolo dettaglio sulla sua vita. Non solo, infatti, è il discendente di una delle famiglie più ricche del Paese, ma è anche uno degli scapoli più ambiti. Considerata un’arrampicatrice sociale, la giovane donna diventerà bersaglio delle gelosissime ragazze del posto e ancora più della madre di lui (Michelle Yeoh). Si sa che i soldi non possono comprare l’amore, ma di certo possono complicarlo.

Venerdì 17 agosto alle ore 21:15 andrà in onda su Premium Cinema Comedy “Ti amo in tutte le lingue del mondo”, un film diretto da Leonardo Pieraccioni con Leonardo Pieraccioni Giorgio Panariello, Marjo Berasategui, Massimo Ceccherini, Giulia Elettra Gorietti, Rocco Papaleo, Francesco Guccini, Barbara Enrichi.

Gilberto (Leonardo Pieraccioni), professore di ginnastica in un liceo di Pistoia, da quando si è separato dalla moglie che lo tradiva, vive con il fratello. Una sua allieva di sedici anni, Paolina, si innamora follemente di lui. Gli fa trovare biglietti dappertutto in cui dichiara il suo amore in tutte le lingue del mondo. Gilberto riesce a fatica a tenerla a bada, destando sospetti nel preside, un fantastico Francesco Guccini. Accade che un giorno, in una situazione piuttosto equivoca, conosce Margherita, una psicologa per animali e tra i due nasce l’amore. Il professore è disperato, però, perché Paolina non molla: lo ha minacciato di morte se lo dovesse trovare con un’altra.

Sabato 18 agosto alle ore 19:10 su Paramount Channel “Il postino”, ultimo film di Troisi, liberamente tratto dal romanzo Il postino di Neruda di Skàrmeta, diretto da Michael Radford e Massimo Troisi, con Philippe Noiret, Massimo Troisi, Maria Grazia Cucinotta, Renato Scarpa, Linda Moretti, Mariano Rigillo, Anna Bonaiuto.

1948. In un’isola dell’Italia del sud, il poeta cileno Pablo Neruda si rifugia con la giovane moglie Matilde, esiliato dal suo amato Cile. Mario Ruoppuolo, figlio disoccupato di un pescatore che non ama il lavoro paterno, è ben felice di accettare l’incarico di postino ausiliario dal locale capoufficio, Giorgio. Dovrà solo consegnare tutti i giorni la copiosa corrispondenza del poeta. Con la consegna della posta inizia un avvicinamento per Mario ad un mondo fatto di parole e metafore, poesia e amore, colore e vita. Il poeta riceve per il suo compleanno un messaggio registrato dal Cile e fa incidere sul dittafono un saluto per i suoi amici a Mario che come cosa più bella dell’isola menziona Beatrice Russo, la giovane barista di cui si è invaghito e che riesce a conquistare con le “metafore” apprese dal poeta. I due giovani si sposano e Neruda fa da testimone. Subito dopo il Cile revoca l’esilio al poeta, che così può far ritorno in patria. Trascorrono cinque anni, Mario segue le vicende dell’illustre amico sui cinegiornali e alla radio, che non dà notizie di sé, tranne una lettera del segretario del poeta che gli chiede i libri e gli oggetti lasciati sull’isola. Mario, a cui sta per nascere un figlio, registra per l’amico lontano i rumori dell’isola, la voce del mare e del vento, e il battito cardiaco del nascituro. Cinque anni dopo, Neruda e la moglie tornano nell’isola alla ricerca dei ricordi perduti. Entrano di nuovo nel bar di Beatrice, troveranno Pablito, il figlio di Mario. Quest’ultimo non lo ha nemmeno visto nascere: è morto a Roma durante un comizio in cui doveva leggere una poesia in onore di Neruda.

      cinerama_16-18_08 - radiondablu

Newsletter

Guarda anche..

cinerama-27-luglio

Film consigliati al cinema e in televisione da venerdì 27 a domenica 29 luglio

Da giovedì 26 luglio al cinema “Ocean’s 8”, un thriller diretto da Gary Ross con Sandra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *