Home | IN News | “Nessun dorma… Sabaudia per Genova”: la replica della maggioranza al consigliere Avvisati

“Nessun dorma… Sabaudia per Genova”: la replica della maggioranza al consigliere Avvisati

I consiglieri di maggioranza replicano alle accuse mosse dal consigliere Avvisati a mezzo stampa.

“Ancora una volta si punta il dito contro l’attuale Amministrazione comunale piuttosto che farsi parte diligente e mettersi a disposizione. Con ‘Nessun Dorma… Sabaudia per Genova’ è stata aperta una raccolta fondi in favore della città ligure, che proseguirà fino al prossimo 26 agosto grazie agli oltre 70 bussolotti presenti nei vari esercizi commerciali della città e del lungomare, presso i quali tutti noi possiamo fare le nostre donazioni. Nessuno ha voluto speculare o essere irrispettoso oltraggiando la memoria delle vittime del crollo del ponte Morandi. Abbiamo solamente ritenuto opportuno dare nuova veste, in pieno accordo con gli organizzatori, ad una manifestazione già in programma che non poteva essere annullata senza recare danno ai tanti che hanno investito su di essa. Come Amministrazione abbiamo rispettato la giornata di lutto nazionale, posizionando a mezz’asta tutte le bandiere degli edifici comunali, diramando un avviso pubblico col quale abbiamo chiesto a cittadini e commercianti di interrompere le attività lavorative e di svago, per il tempo che si riteneva opportuno, in concomitanza con l’inizio delle esequie delle vittime sabato mattina, e organizzando un apposito momento la sera alle ore 21 da condividere con le autorità e la cittadinanza. E stando alle migliaia di presenze che sono state registrate nella notte tra sabato e domenica, l’invito è stato pienamente compreso e accolto. Prendiamo atto che per il consigliere Avvisati le migliaia di persone che hanno aderito alla notte bianca, come non accadeva da tempo, sono state insensibili e non rispettose del lutto nazionale. Per noi sono persone che hanno capito appieno il senso della serata”.

E proseguono: “Di fronte a simili tragedie è necessario guardare avanti e rendersi propositivi, offrendo concretamente il proprio supporto. Non solo parole e simboli ma anche gesti fattivi. Noi ci siamo messi sin da subito in contatto con il Comune di Genova al quale vogliamo offrire un contributo concreto per tutte le necessità che via via stanno emergendo. La gravità di una tragedia come quella avvenuta lo scorso 14 agosto, infatti, non si misura solamente in numero di vittime, alle cui famiglie ci stringiamo in un abbraccio collettivo, ma purtroppo anche in tutte quelle situazioni di forte disagio in cui versano tutte le persone rimaste senza casa e che ora dovranno pensare, insieme alle istituzioni, ad un nuovo inizio. Il nostro intervento, con la manifestazione di sabato sera, è direzionato proprio in tal senso, a garantire loro supporto tangibile contribuendo alla ripresa. A tal riguardo, vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno risposto alla nostra chiamata, a quanti hanno voluto ricordare le vittime nel momento solenne dedicato a metà serata e agli organizzatori, che hanno deciso di dare una nuova veste alla loro iniziativa riconoscendo la particolarità della giornata del 18 agosto. Tutto il resto sono chiacchiere, voglia di strumentalizzare anche le tragedie più grandi per fare puro ostracismo politico”.

Newsletter

Guarda anche..

terracina

Sabaudia. Solidarietà del sindaco Giada Gervasi alla città di Terracina

“A nome di tutta la cittadinanza vorrei esprimere la mia piena solidarietà alla città di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi