Home | IN News | In Attualità | Consorzio Industriali Aprilia presenta “Fabbricando Arte”, concorso di pittura rivolto ai ragazzi della Città
Fabbricando-Arte-Concorso

Consorzio Industriali Aprilia presenta “Fabbricando Arte”, concorso di pittura rivolto ai ragazzi della Città

È stata presentata questa mattina in una conferenza stampa nella Sala Consiliare “Luigi Meddi” l’iniziativa “Fabbricando Arte”, un concorso di pittura promosso dal Consorzio Industriali Aprilia (CIAP) e rivolto ai ragazzi apriliani dai 13 ai 18 anni.

“Lo spirito del concorso – spiega Giammichele Diana, vicepresidente CIAP – è il duplice scopo di incoraggiare l’espressione artistica tra le giovani generazioni e al contempo riqualificare l’area industriale di Aprilia, che oggi dà lavoro a più di 2500 persone e a cui, come imprenditori, vogliamo assicurare crescita e sviluppo”.
Il concorso mira alla realizzazione di quattro murales in altrettanti stabilimenti produttivi presenti nella zona industriale Caffarelli, realizzati da artisti in erba apriliani. In palio, oltre a buoni spesa, vi è l’opportunità di realizzare la propria opera.

Gli studenti apriliani interessati a prender parte al concorso dovranno candidarsi entro le ore 24:00 del 31 ottobre 2018. L’iniziativa concede ampia libertà ai partecipanti, nella scelta del soggetto dell’opera e dello stile artistico. Una giuria, presieduta dal presidente dell’Associazione Arte Mediterranea Antonio De Waure e composta da affermati artisti apriliani (Erika Mallardi, Carmelo Randazzo, Francesca Deodati e Steven James Vittoni), provvederà a selezionare tra le opere pervenute le quattro finaliste.

I giurati supporteranno poi i quattro vincitori nella realizzazione delle opere, le cui foto verranno quindi pubblicate sul sito del CIAP per la votazione online, a partire dal 02 gennaio 2019.

“Il concorso Fabbricando Arte – commenta il presidente del CIAP Marco Braccini – è solo l’ultima tappa di un percorso avviato da tempo, volto a consentire una riqualificazione dell’area industriale capace di attrarre nuovi investimenti e garantire sviluppo e lavoro per l’intera Città. Ringrazio innanzitutto i cinque artisti apriliani che si sono lasciati coinvolgere nel progetto e gli sponsor che hanno reso possibile la realizzazione del concorso”.

Presenti alla conferenza stampa, oltre al Presidente del Consiglio Comunale Pasquale De Maio, anche l’Assessore alle Attività Produttive Gianfranco Caracciolo e l’Assessore alla Pubblica Istruzione e alla Cultura Elvis Martino.

“È davvero un grande piacere per me e per l’Amministrazione comunale di Aprilia – commenta l’Assessore Caracciolo – poter contare su iniziative come quella presentata oggi e più in generale sulla sensibilità e sulla volontà degli imprenditori apriliani di garantire crescita e lavoro per la nostra Città”.

“La valenza sociale del concorso – gli fa eco l’Assessore Martino – sarà di certo uno dei punti di forza del progetto. Poter lavorare sull’educazione e sull’espressione artistica dei ragazzi consente di entrare in contatto con scuole e associazioni culturali. Il lavoro in rete potrà rappresentare non solo una chiave di successo per l’iniziativa ma anche il fattore su cui costruire progetti futuri”.

Newsletter

Guarda anche..

osmosi

Aprilia. Dal 23 ottobre torna “Osmosi” festival cittadino della cultura che contamina il territorio

Si terrà dal 23 al 27 ottobre 2018, presso il Polo CulturAprilia (ex Claudia) la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi