Home | Cinema | Cinerama | Film consigliati al cinema e in televisione da venerdì 26 a domenica 28 ottobre

Film consigliati al cinema e in televisione da venerdì 26 a domenica 28 ottobre

È uscito nelle sale giovedì 25 ottobre “Uno di Famiglia”, un film diretto da Alessio Maria Federici con Nino Frassica, Pietro Sermonti, Lucia Ocone Sarah Felberbaum, Moisè Curia, Neri Marcorè, Alan Cappelli Goetz, Giampiero Judica, Emanuele Cerman, Eleonora Albrecht.

Il protagonista di questa commedia è  Luca (Pietro Sermonti), un quarantatreenne che cerca di sbarcare il lunario insegnando dizione. Per caso, un giorno salva la vita ad un suo giovane allievo Mario (Moisè Curia),desideroso di fare l’attore a cui deve correggere l’inflessione dialettale. Luca non sa che il ragazzo è il rampollo di una potente famiglia malavitosa calabrese: i Serranò, che ora hanno nei suoi confronti un debito di riconoscenza. Così, nella sua vita e in quella della fidanzata Regina(Sarah Felberbaum), irrompono come un fulmine a ciel sereno la spietata Zia Angela  detta “Della Morte” (Lucia Ocone) ed il capo “fammigghia” Peppino Serranò (Nino Frassica). Una serie di avvenimenti e di fraintendimenti tragicomici si susseguiranno nella storia coinvolgendo amici, conoscenti e nemici di Luca, che se la dovranno vedere con i vari componenti della malavitosa famiglia.

Troviamo al cinema, sempre da giovedì 25 ottobre “Euforia”, un film drammatico diretto da Valeria Golino con Riccardo Scamarcio, Valerio Mastandrea, Isabella Ferrari, Valentina Cervi, Jasmine Trinca, Andrea Germani, Marzia Ubaldi.

Il titolo Euforia è stato scelto dalla Golino facendo riferimento a quella sensazione così potente quanto pericolosa che coglie i subacquei quando si trovano a grandi profondità: si sentono liberi e felici. È, però, in realtà un campanello di allarme: indica il momento in cui devono risalire immediatamente, prima che sia troppo tardi. I due protagonisti del film ignorano questo segnale e, in qualche modo, decidono di perdersi. Matteo (Riccardo Scamarcio), un giovane imprenditore di successo, spregiudicato, affascinante e dinamico. Vive nel suo narcisismo. I suoi interessi, oltre al denaro, sono: droga, sesso, culto del proprio corpo. Suo fratello Ettore (Valerio Mastandrea) vive ancora nella piccola città di provincia dove entrambi sono nati e insegna alle scuole medie. È un uomo cauto, integro, che per paura di sbagliare si è sempre tenuto un passo indietro. Non ha il coraggio di affrontare la vita per ciò che è. Apparentemente sembrano due persone all’apparenza lontanissime, che il destino costringerà a riavvicinarsi. Quando Matteo scopre che il fratello è malato, decide di tenerlo all’oscuro della verità. Ettore, d’altra parte, crede al fratello e si abbandona completamente a lui, facendosi influenzare. La situazione difficile che sono costretti a vivere, diventa per i due fratelli un’occasione per conoscersi e scoprirsi.

Andrà in onda venerdi 26 ottobre su Rai 3 alle ore 21:15 “Fratelli unici”, un film diretto da Alessio Maria Federici con Raoul Bova, Luca Argentero, Carolina Crescentini, Miriam Leone, Sergio Assisi, Eleonora Gaggero, Massimo De Lorenzo, Michela Andreozzi, Augusto Zucchi, Vanni Bramati.

Questo film-commedia vede come protagonisti due fratelli:  Pietro (Raoul Bova), un uomo affermato che non sa più come si ama, e Francesco (Luca Argentero), un eterno ragazzino che non ha mai amato. Hanno passato tutta la vita a desiderare di essere figli unici. Un incidente fa perdere completamente la memoria a Pietro, che diventa come un bambino. La sua ex moglie Giulia (Carolina Crescentini) sta per risposarsi e non ne vuole sapere di lui, così Francesco è costretto a portarselo a casa e, per la prima volta, a fare la parte dell’adulto. Inizia così una folle convivenza sotto gli occhi di una giovane e bella vicina di casa di Sofia (Miriam Leone).
Per lei “l’amore è l’unica cosa che non dipende dai punti di vista”, mentre per Francesco il punto di vista è uno solo: l’amore non esiste…
Un giorno, Pietro, uscendo di casa, incontra lo sguardo di una ragazza che gli fa battere il cuore. Anche quando si è dimenticato tutto, non si può, però, dimenticare chi si è amato veramente.

Newsletter

Guarda anche..

il-testimone-invisibile

“Il testimone Invisibile” di Stefano Mordini con Riccardo Scamarcio: al cinema dal 13 dicembre

Picomedia e Warner Bros. Entertainment presentano “Il testimone Invisibile”, il nuovo film di Stefano Mordini, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi