Home | IN News | In Eventi | L’orchestra di fiati “G. Rossini” di Latina celebra l’Italia

L’orchestra di fiati “G. Rossini” di Latina celebra l’Italia

L’orchestra di fiati “G. Rossini” di Latina celebra il 4 novembre, “Giorno dell’Unità Nazionale” e “Giornata delle Forze Armate” ma quest’anno anche centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, con un concerto dedicato a San Carlo Borromeo nella Parrocchia di San Carlo Borromeo in via Stoccolma, 6 a Latina alle ore 19.00. Il travolgente programma, attraverso un percorso musicale legherà musica sacra e profana ai luoghi storici della Prima Guerra Mondiale relazionandoli con i nomi dei borghi della nostra città. Domenica, all’orchestra di fiati “G. Rossini” si uniranno anche gli allievi del Liceo Musicale “A. Manzoni” di Latina e al termine della Santa Messa, presieduta dal Vescovo Mariano Crociata, che si svolgerà alle ore 18.00, daranno vita ad un entusiasmante concerto ricco di aneddoti e storie legate al nostro territorio. Il concerto, introdotto dal Maestro Antonio Fraioli, è diretto dal Maestro Raffaele Gaizo. L’ingresso è libero e gratuito.

Newsletter

Guarda anche..

Scuola-Elementare-Col-di-Lana-

Latina. Ripulita la Scuola Elementare Col di Lana dopo il raid vandalico

“Lunedì mattina – informa l’Assessore al Decoro, Manutenzioni e Patrimonio, Lavori Pubblici Emilio Ranieri – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi