Home | SABAUDIA | I Monumenti | Maria Plozner Mentil

Maria Plozner Mentil

Maria Plozner Mentil (Timau 1884 – Paluzza 15 Febbraio 1916) è stata una militare Italiana (Portatrici carniche).
Sposata, madre di quattro figli e il marito al fronte sul Carso, decise di partecipare come possibile nella prima guerra mondiale col ruolo di una portatrice di munizioni, come recita la motivazione della medaglia d’oro al valor militare, diventando un esempio per altre donne che vicino al fronte, diedero man forte ai combattenti.

Il 15 Febbraio 1916, mentre assieme all’amica Rosalia di Cleulis stava riposando venne colpita da un cecchino austriaco, fu trasportata all’ospedale di Paluzza ma spirò il giorno dopo.

Il funerale viene celebrato con gli onori militari, seppellita a Paluzza. Il 3 Giugno 1934 il corpo venne trasferito nel cimitero di guerra di Timau e successivamente nel tempio Ossario dello stesso vicino ai resti di altri 1763 caduti sul fronte.

Nel 1997 il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro le ha conferito con “Motu Proprio” la medaglia d’oro al valor militare, come rappresentante di tutte le Portatrici.

E’ stato eretto in Sabaudia un monumento intitolato a Maria Plozner, nel Parco Plozner, adiacente alla stazione degli autobus, realizzata per iniziativa di alcuni cittadini di origine friulana, la cui comunità è numerosa nell’Agro Pontino.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi