Bellassai Salvatore le esequie del Sindaco di Sabaudia

A Sabaudia, nel pomeriggio di sabato 6 maggio, nella Chiesa della SS Annunziata si sono svolti i funerali del Generale Salvatore Bellassai, per due mandati Sindaco della città. Molte persone hanno partecipato alla cerimonia funebre per esternare la propria vicinanza alla persona ed all’intera famiglia, particolarmente legata al capostipite. Figura di un vero gentiluomo e personaggio molto noto nella località turistica, il Generale Bellassai aveva comandato la Scuola di Artiglieria Controaerei, e successivamente, a metà degli anni ’90 era stato eletto nel ruolo di Primo Cittadino. Una valida persona che si era subito fatta apprezzare per le qualità personali e per un innovativo modo di affrontare e gestire le diverse problematiche collegate al settore pubblico-amministrativo. Nato a Tripoli, il 7 agosto 1929, dove si trovavano i genitori, aveva frequentato le scuole nella località libica. In proposito ricordava con slancio l’architettura tipicamente italiana di quegli edifici in cui aveva cominciato i suoi studi, dalla Scuola “Roma” al Liceo Classico “Dante Alighieri”. In seguito aveva intrapreso la carriera militare, a ragione del trasferimento della famiglia in Italia, e qui aveva vissuto i vari periodi della sua brillante carriera militare anche con incarichi all’Estero. Molti amici, tra il mondo civile e militare, hanno preso parte alla sentita cerimonia, nella quale accanto alla Messa celebrata da Don Massimo si è esibito in modo impeccabile il Coro Annuntiatae Cantores, diretto dal maestro Francesco Belli. Nel periodo del suo mandato sindacale il Generale Bellassai si è anche distinto per avere avviato importanti contatti con le nazioni dell’Ue mediante la realizzazione di iniziative di valenza culturale in accordo con prestigiose Città, tra cui, Londra, Marsiglia, Lille-Roubaix, El Vendrell.

Newsletter

[wysija_form id=”1″]

Guarda anche...

sabaudia

Sabaudia: una città con la Cultura al centro

In questi quasi cinque anni di amministrazione, vi è stata sempre una particolare attenzione alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.