Home | IN News | In Eventi | Gaeta. Inaugurata la mostra enogastronomica

Gaeta. Inaugurata la mostra enogastronomica

Gaeta diventa il luogo dove gustare le eccellenze del territorio. Ha preso il via “Tra cibo, arte e storia, i presidi del gusto. Le eccellenze enogastronomiche del Golfo e non solo nell’antico Ospedale dell’Annunziata” l’iniziativa ideata dal Consorzio MAM “Memoria Arte Mare” di Gaeta, nell’ambito delle iniziative finanziate dalla Regione Lazio, ed allestita presso le sale dell’ ex Ospedale Santissima Annunziata.

Al taglio del nastro erano presenti l’Assessore Alessandro Martone alle Attività Produttive e Commercio, il Presidente del Consorzio M.A.M David Vecchiariello, la Presidente di Confcommercio Gaeta Lucia Vagnati, la Vice Presidente nonché membro del Direttivo MAM Paola Guglietta, il Presidente Confcommercio Lazio e Lazio Sud Giovanni Acampora ed il Direttore Generale Salvatore Di Cecca.

“Con questa manifestazione abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, creare un percorso ideale che unisce storia arte e cibo, grazie alla suggestiva location e alle eccellenze gastronomiche del nostro territorio. Lo scorso week end c’è stata grande affluenza e speriamo di continuare anche nelle prossime date ” hanno dichiarato il Presidente del Consorzio Vecchiariello e la Vice Presidente di Confcommercio Gaeta Guglietta nonché membro del Consorzio che hanno colto l’occasione per ringraziare gli espositori che hanno aderito all’iniziativa e la struttura tecnica di Confcommercio Lazio Sud per la collaborazione ed il Direttore dell’Ipab Clemente Ruggero.

“E’ questa la strada da perseguire: esaltare gusti e sapori di nicchia per la promozione del territorio. Oggi i visitatori sono alla ricerca di prodotti unici ed il nostro territorio è in grado di offrire un’enogastronomia ricercata, che si rifa’ alle tradizioni di una volta: la valorizzazione di un turismo agroalimentare che permetterà al Golfo di proseguire quel processo di sviluppo già iniziato con le tante iniziative tra cui le Favole di Luce” ha affermato il Presidente Acampora.

La mostra delle eccellenze enogastronomiche tipiche dell’area del Golfo e più in generale del sud della regione Lazio resterà aperta fino all’Epifania.

Le sale del vecchio Ospedale saranno il giusto scenario per le tante storie, tradizioni e lavorazioni dei vari prodotti. A raccontarle ai visitatori saranno direttamente i produttori.
Vi sarà anche uno spazio per la degustazione e vendita nella suggestiva Cappelletta nel chiostro del complesso.
“ Come Confcommercio siamo certi che col tempo la manifestazione diverrà un’eccellenza capace di attrarre visitatori d’ogni parte incrementando l’offerta turistica del nostro territorio, con positive ricadute anche per le attività ricettive” ha aggiunto il Presidente dell’articolazione territoriale Vagnati.

Un plauso è arrivato dall’Assessore Martone che portando i saluti del Sindaco Cosmo Mitrano ha detto” Mi complimento con gli organizzatori del Consorzio MAM, siamo una terra dalle grandi potenzialità turistiche, e manifestazioni come questa aiutano a svilupparle tracciando la strada da seguire”. “Il nostro territorio è un gioiello non solo storico-architettonico ma anche dal notevole patrimonio enogastronomico. Ecco perché diventa importante tutelare la biodiversità e i prodotti locali“ ha detto il Direttore generale della struttura Di Cecca.

L’iniziativa è dedicata alla presentazione delle eccellenze enogastronomiche (le produzione artigianale, gli antiche lavorazioni perdute e recuperate, le produzione di nicchia, i prodotti tipici riconosciuti) che caratterizzano il patrimonio della nostra area (dall’olio ai prodotti caseari, ecc…), creando un ideale itinerario capace di combinare le bellezze storiche, architettoniche e culturali con un presidio gastronomico delle produzioni d’eccellenza , valorizzando e mettendo a sistema quanto di meglio la nostra terra possa offrire in termini di cibo, arte e storia, creando un’iniziativa che li metta a sistema per valorizzarli ai fini della promozione del nostro territorio.

Newsletter

Guarda anche..

ANDREA-SANPAOLO

Roma: lo scarto urbano si fa arte. ​​​​​​​L’impossibile è possibile dal 1 marzo di Andrea Sampaolo

Nel segno di Gianni Rodari, dal 1 al 15 marzo, negli spazi di Fondamenta Gallery, …

Un commento

  1. Salve, ci sono informazioni sugli orari di apertura della mostra? Grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi