Home | IN News | In Cultura | Roma. Natale nei Musei

Roma. Natale nei Musei

Eccezionalmente, i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano, il Museo dell’Ara Pacis, il Museo di Roma, il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, il Museo Napoleonico e il Museo di Roma in Trastevere aperti il 1° gennaio 2019 dalle 14.00 alle 20.00 e l’area archeologica del Circo Massimo aperta dalle 10.00 alle 16.00. I Musei Civici restano tutti chiusi il 25 dicembre mentre il 24 e il 31 dicembre sono aperti i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano, e il Museo dell’Ara Pacis dalle 9.30 alle 14.00. Biglietto di ingresso a tariffazione ordinaria, gratuito per i possessori di MIC Card.

Le tante mostre da visitare nei musei durante le festività si aggiungono come sempre al grande patrimonio di collezioni permanenti dei Musei, a cominciare dalle due esposizioni in corso ai Musei Capitolini, La Roma dei Re. Il racconto dell’archeologia e I Papi dei Concili dell’era moderna. Arte, Storia, Religiosità e Cultura. Proseguendo con Balla a Villa Borghese e L’acqua di Talete. Opere di José Molina, le mostre al Museo Carlo Bilotti di Villa Borghese, la prima incentrata sulle opere dipinte dall’artista nella villa e l’altra sulle origini del pensiero occidentale. Al Museo di Roma Paolo VI. Il Papa degli artisti, una mostra per ripercorrere la storia degli ultimi tre concili dell’età moderna che hanno determinato nella storia della Chiesa radicali cambiamenti. Nel chiostro della Galleria d’Arte Moderna di via Crispi, l’installazione etica di Antonio Fraddosio Le tute e l’acciaio, dedicata agli operai dell’Ilva e alla città di Taranto. Alla Casina delle Civette di Villa Torlonia Metamorfosi del quotidiano, il fascino dei materiali liberty e déco nella collezione romana di Francesco Principali, raffinato collezionista di arti decorative del XX secolo. Al Casino dei Principi Discreto continuo – Alberto Bardi. Dipinti 1964/1984, una mostra che ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica.

Oltre alla straordinaria Lisetta Carmi. La bellezza della verità, al Museo di Roma in Trastevere è da vedere la mostra Vento, caldo, pioggia, tempesta. Istantanee di vita e ambiente nell’era dei cambiamenti climatici con la quale, attraverso un percorso di fotografie, Greenpeace racconta i cambiamenti climatici.
Al Museo Ebraico di Roma e al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco la mostra sull’archeologo e mercante d’arte Ludwig Pollak (Praga 1868 – Auschwitz 1943), che ripercorre la storia professionale e personale del grande collezionista dalle sue origini nel ghetto di Praga, agli anni d’oro del collezionismo internazionale, alla tragica fine nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau.
Ai Mercati di Traiano Viaggio nel Colosseo – Magico fascino di un monumento, una mostra grafica sul fascino che “la magia” del Colosseo ha sempre esercitato sull’artista austriaco Gerhard Gutruf, attraverso una selezione delle sue opere realizzate in tecniche e formati differenti. Io So(g)no. Sguardi dei minori stranieri non accompagnati sulla loro realtà e i loro sogni è la mostra fotografica al Museo delle Mura rivolta a minori stranieri non accompagnati accolti a Roma.

Fino al 6 gennaio, i Musei fanno festa anche offrendo Spettacoli, concerti e attività per tutte le età e per ogni gusto.

Con Musei in gioco, i protagonisti delle feste di Natale saranno bambini e ragazzi di ogni età, dal 22 dicembre 2018 alla Befana 2019, che potranno scegliere tra le tante attività divertenti e formative organizzate per conoscere la storia di Roma e delle sue collezioni museali, in modo inusuale e giocoso.

Le avventure continuano nel pomeriggio con le Mystery Rooms per conoscere la storia e l’arte attraverso il gioco. Due gli appuntamenti: sabato 22 dicembre alle 15.00 e alle 16.30 al Museo Napoleonico e domenica 23 dicembre alle 10.30 e 14.00 al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco.

Con ingresso ad 1 euro, tutti i fine settimana saranno come sempre arricchiti dai concerti e dagli incontri didattici della manifestazione Nel weekend l’arte si anima.

Per tutto il periodo festivo, inoltre, apertura straordinaria tutti i giorni – escluso il 24, 25, 31 dicembre e il 1° gennaio 2019 – de L’Ara com’era, dalle 19.30 alle 23.00 (ultimo ingresso alle 22.00). Primo intervento sistematico di valorizzazione in realtà aumentata e virtuale del patrimonio culturale di Roma, il progetto multimediale permette di rivivere le storie e le vicende che l’altare monumentale dell’Ara Pacis ha conosciuto nel corso dei secoli.

Il programma potrebbe subire variazioni

Informazioni
Luogo Musei in Comune
Orario
Eventi e appuntamenti dal 22 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019
24 e il 31 dicembre 2018 aperti dalle 9.30 alle 14.00 i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano, il Museo dell’Ara Pacis. Chiusi gli altri musei.
25 dicembre 2018 chiusi tutti i musei

Newsletter

Guarda anche..

pompei-e-santorini

Mostra: Pompei e Santorini. L’eternità in un giorno

Le Scuderie del Quirinale, dall’11 ottobre 2019 al 6 gennaio 2020, racconteranno, con la mostra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi