Home | Musica | RadioDate | Curtis Mayfield: dal 22 febbraio “Keep On Keeping On”
Lago in Fiore 2019
Curtis Mayfield

Curtis Mayfield: dal 22 febbraio “Keep On Keeping On”

Curtis Mayfield registrò una serie di hits con gli Impressions prima di lasciare l’influente gruppo soul-gospel per impegnarsi in una carriera solista che ebbe inizio 50 anni fa e durante la quale produsse parte del suo miglior lavoro. Conosciuto come “Gentle Genius”, Mayfield è stato ammesso alla Rock and Roll Hall of Fame due volte- prima come membro degli Impressions e in seguito come artista solista.

Rhino metterà sotto i riflettori gli inizi della carriera di Mayfield in una raccolta che include le nuove versioni rimasterizzate dei suoi primi quattro album in studio: Curtis (1970), Roots (1971), Back to the World (1973) e Sweet Exorcist (1974). KEEP ON KEEPING ON: CURTIS MAYFIELD STUDIO ALBUMS 1970-1974 sarà disponibile dal 22 febbraio su 4CD e 4LP. La musica è disponibile per il download digitale e sarà disponibile nei servizi streaming. Tutti gli ordini richiesti su Rhino.com (https://rh-ino.co/koko7074) includeranno una stampa 12×12 come regalo esclusivo per l’acquisto.

“Curtis Mayfield era mio marito e noi eravamo una squadra, quindi è un’ occasione felice vedere queste canzoni raccolte in un cofanetto in quello che sarebbe potuto essere il suo 50esimo anniversario come artista solista”, dice Altheida (Mrs. Curtis) Mayfield. “Quest’anno sono 20 anni dalla sua scomparsa e la famiglia continua a supportare e condividere con amore la sua eredità musicale con il mondo”.

Mayfield aveva solo 14 anni quando si unì agli Impressions nel 1956. Passò i seguenti 14 anni con il gruppo, scrivendo molte delle loro hits: “Gypsy Woman,” “It’s All Right” e “People Get Ready,” un classico che guadagnò molti riconoscimenti prestigiosi, inclusa l’ammissione alla Grammy Hall of Fame nel 1998.

Mayfield ritornò nel 1971 con Roots. Il suo secondo album solista arrivò al numero 6 della classifica album R&B grazie a memorabili tracce come “Get Down,” “Beautiful Brother Of Mine” e “We Got To Have Peace.” Questa nuova raccolta, KEEP ON KEEPING ON, prende il nome da una canzone in quell’album.

In seguito all’enorme successo della colonna sonora di Super Fly, Mayfield pubblicò il suo terzo album solista, Back to the World nel 1973. Arrivò in cima alla classifica album R&B e introdusse i fan a grandissime tracce come “Future Shock,” “Can’t Say Nothin’” e “If I Were Only A Child Again”. L’album finale in questo nuovo cofanetto è Sweet Exorcist (1974), che raggiunse la posizione #2 della classifica Top R&B Albums. Ci furono due singoli estratti, la title track e “Kung Fu.”

L’anno scorso, in suo onore, la Curtis Mayfield Foundation lanciò una serie di programmi scolastici per l’educazione musicale inclusa una collaborazione con la Songwriters Hall of Fame e le scuole superiori d’arte in Chicago, Atlanta e Los Angeles. La Foundation è un’entità nonprofit fondata dalla famiglia di Curtis Mayfield per promuovere l’eredità musicale di 60 anni del cantautore vincitore del Grammy Awards, sia come cantante solista che come frontman, e per supportare l’educazione musicale nelle scuole superiori in tutto il Paese attraverso programmi scolastici, pubblicazioni, guide allo studio della musica e registrazioni.

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *