Home | IN News | Reddito di cittadinanza. Carlo Medici alla Camera: “Modifiche Senato insufficienti”

Reddito di cittadinanza. Carlo Medici alla Camera: “Modifiche Senato insufficienti”

“Le modifiche approvate al Senato al decreto legge sul Reddito di cittadinanza e quota 100 non sono sufficienti. Le Province hanno bisogno di sostituire il personale che andrà in pensione con un turn over del 100%”.
Questo quanto dichiarato dal presidente della Provincia di Latina Carlo Medici questa mattina nel corso dell’audizione delle Commissioni Lavoro e Affari sociali della Camera dei Deputati.

“Negli ultimi anni – ha sottolineato Medici in qualità di rappresentante dell’Upi – le Province sono state sottoposte al blocco delle assunzioni e viste le nuove funzioni che le amministrazioni sono chiamate a svolgere occorre modificare il decreto indicando espressamente che il ricambio sarà del 100%. A Palazzo Madama le richiesta dell’Upi è stata accolta ”solo parzialmente, in quanto ‘ha previsto anche per le Province la possibilità di procedere alle assunzioni già nell’anno in corso, ma non ha espressamente indicato che la sostituzione del personale di questi enti dovrà avvenire prevedendo un turn-over pieno al 100% per tutte le province interessate, fuori da ogni vincolo, anche di natura finanziaria. Chiediamo pertanto alla Camera dei Deputati – ha concluso Medici di intervenire con modifiche puntuali su questo specifico aspetto”.

Newsletter

Guarda anche..

carlo-medici

Assemblea sindaci ATO 4

Si è riunita questa mattina presso l’aula consiliare della Provincia l’assemblea dei sindaci dell’Ato 4, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi