Home | IN News | In Eventi | Sabaudia dice Basta! Mercoledì 17 aprile evento con Gessica Notaro contro il femminicidio e ogni tipologia di violenza

Sabaudia dice Basta! Mercoledì 17 aprile evento con Gessica Notaro contro il femminicidio e ogni tipologia di violenza

Lago in Fiore 2019

Sarà la testimonianza di Gessica Notaro, la modella sfregiata dall’acido dal suo ex fidanzato, al centro dell’importante appuntamento che si svolgerà domani 17 aprile, presso la sala consiliare del Comune di Sabaudia. Un confronto-dibattito sui temi del femminicidio e della violenza di genere, volto a sensibilizzare soprattutto le nuove generazioni. La Notaro, che con grande coraggio si è messa in gioco nella trasmissione “Ballando con le Stelle” proprio per divulgare la necessità di contrastare con sempre maggiore forza il fenomeno della violenza sulle donne, dialogherà con gli studenti degli Istituti comprensivi “Giulio Cesare” e “V.O. Cencelli”.

All’evento parteciperanno anche alcuni esperti, quali l’avvocato del Cts di Latina Sara Mariani, la specialista in psicoterapia Sabrina Melpignano e la psicologa e psicoterapeuta Marina Petrosino.

L’iniziativa si inserisce nella nascente rassegna “Sabaudia dice Basta”, fortemente voluta dall’Amministrazione comunale con la collaborazione dei due Istituti comprensivi del territorio. Si tratta di un contenitore che andrà via via ingrandendosi e che ingloberà altri Enti e associazioni, al fine di trattare anche i temi legati al bullismo e ad ogni tipologia di violenza. Particolare attenzione verrà data parimenti ai diritti delle bambine e delle ragazze: nell’ottobre scorso, infatti, il Comune ha aderito, nell’ambito dell’apposita Giornata Mondiale ONU, al Manifesto #inDifesa, campagna per la promozione e la protezione dei diritti delle bambine e delle ragazze promossa da Terre des Hommes e alla Carta dei diritti della Bambina stilata dalla Fidapa.

“Questa rassegna nasce con la consapevolezza che solo attraverso la cultura del rispetto è possibile dire basta. Resta fondamentale continuare ad informare, sensibilizzare ed educare in particolar modo le giovani generazioni, affinché possano essere loro stesse le prime portatrici di valori sani, quali il rispetto del prossimo, la non violenza, l’altruismo – commenta il consigliere con delega all’Istruzione Francesca Marino – Il femminicidio resta oggi la forma più diffusa di violenza e molto spesso si consuma proprio tra le mura domestiche. Il racconto di Gessica Notaro rappresenta un’occasione di riflessione ma soprattutto è la testimonianza diretta di come si deve necessariamente reagire alla violenza, sia attraverso la denuncia alle autorità competenti sia mediante il racconto in prima persona delle esperienze vissute. Una consapevolezza che la signora Notaro ha dimostrato di avere contro tutto e tutti”.

Durante l’evento verrà proiettato il cortometraggio “Il colore dei pensieri”, realizzato dagli alunni della 5c della scuola primaria dell’Istituto Omnicomprensivo “Giulio Cesare”, per la regia di Luca Argentesi, sui temi della violenza di genere, della violenza psicologica e più in generale sulle problematiche dei bambini e degli adolescenti di oggi, come la separazione dei genitori o l’approccio con le famiglie allargate.

Newsletter

Guarda anche..

sabaudia-dice-basta

Gessica Notaro si racconta durante l’evento “Sabaudia dice Basta!”: ecco il suo messaggio ai più giovani

Una testimonianza forte e cruda ma resa al pubblico con la semplicità di una confidenza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi