Home | Musica | RadioDate | ZZ Top: il 16 agosto esce la raccolta “Goin’ 50” per il cinquantennale

ZZ Top: il 16 agosto esce la raccolta “Goin’ 50” per il cinquantennale

I ZZ Top quest’anno festeggiano 50 anni tra barbe, blues, macchine ruggenti e chitarre con una nuova compilation che include le 50 canzoni che aiutarono a trasformare la piccola band del Texas nei membri storici della Rock and Roll Hall of Fame quali sono diventati nel 21esimo secolo.

Il 16 agosto, Warner Bros. Records pubblicherà GOIN’ 50 in formato cofanetto triplo CD e 5LP 180 grammi. Una versione CD singolo con 18 tracce come anche le versioni digitali e streaming saranno disponibili il 14 giugno.

I ZZ Top inizieranno il tour europeo per il loro 50esimo anniversario il 4 giugno seguito dal tour negli USA il 16 agosto.

Composto da sufficienti hit da riempire un jukebox roadhouse, GOIN’ 50 spazia nell’intera carriera musicale della band dal debutto del 1969 fino ai brani più recenti. La nuova retrospettiva include infatti materiale estrapolato da ognuno dei 15 album in studio che il chitarrista Billy Gibbons, il batterista Frank Beard e il bassista Dusty Hill hanno registrato dal 1970. Due bonus track “Salt Lick” e “Miller’s Farm”- rispettivamente un singolo e un B-side- furono registrate nel 1969 dall’ originale incarnazione dei ZZ Top.

Il primo disco di GOIN’ 50 si focalizza sulle irresistibili hit radio FM che catturarono la prima generazione di fan durante gli anni settanta e primi anni ottanta con canzoni come “La Grange,” “Tush,” “Cheap Sunglasses,” “I’m Bad, I’m Nationwide,” e “Pearl Necklace”.

Il disco aggiuntivo esplora la crème de la crème dei singoli che la band pubblicò tra il 1983 e il 1991 che li resero superstar internazionali, incluse le sei tracce top 40: “Gimme All Your Lovin’,” “Legs,” “Sleeping Bag,” “Stages,” “Rough Boy,” e “Velcro Fly.”

GOIN’ 50 si conclude con una selezione di canzoni registrate dal 1992 e il 2016 che vedono il ritorno della band alle radici blues che ispirarono tracce come “Pincushion,” “What’s Up With That,” “Rhythmeen,” e “I Gotsta Get Paid.” Gli ultimi due brani del cofanetto- versioni live di “Waitin’ For The Bus” e “Jesus Just Left Chicago”- sono estrapolate dall’ uscita più recente della band, Live Greatest Hits from Around the World (2016).

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi