Home | IN News | Ricognizione e rigenerazione sul territorio comunale: approvato atto d’indirizzo

Ricognizione e rigenerazione sul territorio comunale: approvato atto d’indirizzo

La Giunta comunale ha approvato l’atto di indirizzo per la ricognizione e la riqualificazione delle aree di particolare interesse socio-economico e ambientale sul territorio del comune di Sabaudia. L’atto rappresenta un passaggio fondamentale al fine di individuare le principali linee guida per una corretta gestione delle opere di urbanizzazione.
Le attività, predisposte con delibera n. 125 del 20 giugno 2019, sono divise in due fasi:

La prima attiene alla verifica dello stato degli adempimenti relativi al rapporto convenzionale con l’Ente per i piani di lottizzazione e di quelli di convenzione approvati, alla ricognizione dello stato dei P.P.E e dello stato delle aree industriali, artigianali e agricole, da espletare in circa 30 giorni.

La seconda fase riguarda invece l’individuazione di aree ed ambiti per interventi di rigenerazione e riqualificazione, di nuove opere di urbanizzazione e servizi per la collettività e di aree e spazi per la comunità per attività sociali, sportive e culturali, da espletare in circa 90 giorni

Il documento programmatico è necessario e fondamentale anche alla luce della presenza sul territorio di manufatti abbandonati in alcune zone rurali che, se rigenerati, potrebbero garantire un’opportunità di sviluppo economico alternativo e in altre, come ad esempio San Donato e zona Sipeo, che necessitano di interventi di riqualificazione urbana. Senza trascurare la necessaria revisione del PPE di Borgo Vodice e la riqualificazione e la salvaguardia ambientale di alcune zone del lungomare, Mezzomonte e Molella.

“Questa delibera – afferma il sindaco Giada Gervasi – è un passaggio decisivo che conferma la nostra visione precisa di Sabaudia come smart city, città intelligente e sostenibile. Il nostro obiettivo è quello di recuperare per valorizzare e ridare vita a luoghi che fino ad oggi rappresentano lo spettro di un passato senza futuro”.

“La delibera rappresenta un atto storico per Sabaudia – commenta l’assessore all’urbanistica Innocenzo D’Erme – permetterà una pianificazione strategica che coinvolgerà l’intera comunità nell’ottica di uno sviluppo concreto delle potenzialità del territorio attraverso tappe precise e puntuali. Inoltre il documento programmatico fornirà l’opportunità di uno studio approfondito dei rapporti tra l’Ente ed i Consorzi. Lo scopo generale della Delibera è proprio quello di avere una conoscenza per la riqualificazione di alcune zone della città delle dune che passa anche per un incremento della ricettività sul territorio”.

Newsletter

Guarda anche..

Casa della salute, a Sabaudia in arrivo 580mila euro dalla Regione

La Regione Lazio, con delibera di giunta, ha disposto il finanziamento di 580mila euro per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi