Home | IN News | In Eventi | Sabaudia Studios 2019: seconda serata in ricordo di Nino Manfredi

Sabaudia Studios 2019: seconda serata in ricordo di Nino Manfredi

Seconda serata per il Festival della Commedia Italiana Sabaudia Studios, in programma fino al prossimo 18 luglio in via Umberto I. Oggi 12 luglio, l’arena a cielo aperto in pieno centro città ospiterà una doppia proiezione, a partire dal film per la tv “In arte Nino”, tributo a Nino Manfredi. Prodotto da Rai Fiction, il film narra la vita dell’attore e regista italiano , interpretato da Elio Germano, negli anni che vanno dalla sua formazione agli esordi e la sua frequentazione con la futura moglie Erminia Ferrari. In sostanza, ripercorre il viaggio di formazione dell’uomo e dell’artista dal 1943, quando, sopravvissuto all’esperienza del sanatorio – dove era stato ricoverato tre anni per una grave forma di turbercolosi – intraprende gli studi all’Accademia d’arte drammatica, fino alla soglia del successo con la partecipazione a Canzonissima 1959: le radici ciociare e gli anni difficili della guerra a Roma, gli studi di legge imposti dal padre Romeo, gli esordi avventurosi da attore insieme all’amico Tino Buazzelli, l’incontro folgorante con Erminia e, finalmente, il grande successo.

Ospiti della serata il figlio Luca, regista della pellicola e la moglie Erminia.

Nella serata di domani verrà proiettato anche “Nove lune e mezza”, per la regia di Michela Andreozzi. Livia, violoncellista, e Tina, vigile urbano, sono due sorelle che convivono con i rispettivi fidanzati Fabio, osteopata, e Gianni, anch’egli vigile urbano. Sotto consiglio del loro ginecologo Nicola, Livia, perfettamente in grado di avere figli ma assolutamente contraria alla maternità (tanto da chiedere insistentemente la chiusura delle tube), decide di fungere da madre surrogata per conto di Tina, che invece non riesce ad averne. Così per tutto il tempo della gestazione, la prima dovrà nascondere il pancione mentre la seconda dovrà simulare la gravidanza. Entrambe le donne si ritrovano quindi a vivere una serie di situazioni assurde che coinvolgeranno anche gli altri membri della famiglia.

Sabaudia Studios – Festival del Cinema Italiano è promosso dall’Amministrazione comunale e da You Marketing. Presentatrice del Festival, la spumeggiante Tosca D’Aquino, affiancata per l’occasione dal regista e produttore cinematografica Max Nardari, anche direttore artistico della kermesse.

L’ingresso alle proiezioni è libero e gratuito. La cittadinanza è invitata a partecipare.

L’EDIZIONE 2019
Il programma delle serate prevede un effervescente “pre-festival”, con inizio alle ore 20.00, nel quale attori e celebrità invitate animeranno il red carpet, concedendosi a flash e fan. Si andrà avanti fino alle ore 21.00 circa, con interviste e dibattiti sulle tematiche correlate ai contenuti dei film che verranno successivamente proiettati (dalle ore 21.00 alle ore 23.00). Alle ore 23.00, cinque minuti di After Day per anticipare gli eventi in programma per il giorno successivo e poi – novità di quest’anno – il Dopo Festival con l’open garden “Stelle sotto le stelle”, nel quale accompagnati dalla buona musica del dj-set notturno, cittadini e visitatori potranno incontrare i propri attori preferiti e sorseggiare un drink con loro nell’open bar-buffet allestito negli splendidi giardini di Piazza Circe.

LE PROIEZIONI

11 luglio – MOSCHETTIERI DEL RE – La penultima missione, di Giovanni Veronesi
12 luglio – IN ARTE NINO, di Luca Manfredi + NOVE LUNE E MEZZO di Michela Andreozzi
13 luglio – TOTÒ A COLORI, di Steno (Stefano Vanzina) + UN’AVVENTURA, di Marco Danieli
14 luglio – TULIPANI AMORE ONORE E UNA BICICLETTA, del premio oscar Mike Van Diem
15 luglio – MARADONAPOLI, di Alessio Maria Federici
16 luglio – UNO DI FAMIGLIA, di Alessio Maria Federici
17 luglio – UNA FAMIGLIA A SOQQUADRO, di Max Nardari
18 luglio – DI TUTTI I COLORI, di Max Nardari

Tra gli ospiti delle serate: Matilde Brandi, Sarah Felberbaum, Luca Manfredi, Elena Anticoli De Curtis (nipote di Totò), Alessio Maria Federici, Bianca Nappi e tanti altri.

IL PREMIO “DUNA D’ORO”

Come ogni festival che si rispetti, anche quest’anno è previsto il premio di Sabaudia Studios. Il premio, che simboleggia il connubio tra mare, spettacolo e cultura di una città che vuole rivestire un ruolo guida ed offrire una vetrina alle bellezze italiane, sarà il riconoscimento che verrà consegnato ai protagonisti della rassegna come ringraziamento per la loro attività professionalità e per la loro presenza al Festival.

Guarda anche..

Sabaudia Studios 2019: aneddoti ed emozioni ricordando Nino Manfredi

Aneddoti ed emozioni ricordando il grande Nino Manfredi. Si apre così la seconda serata del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi