Home | IN News | In Sport | Colpo di mercato della Gestioni&Soluzioni Sabaudia: acquistato lo schiacciatore Alessandro Graziani

Colpo di mercato della Gestioni&Soluzioni Sabaudia: acquistato lo schiacciatore Alessandro Graziani

La Gestioni&Soluzioni Sabaudia inaugura la stagione 2019/2020 con un acquisto importante, quello dello schiacciatore Alessandro Graziani. E’ il primo colpo di mercato del Sabaudia, che si aggiudica così un giocatore che tanto filo da torcere gli aveva dato nella passata stagione, quando militava sotto i colori del Fano. Alessandro Graziani, originario di Genova, 193 cm di altezza, è uno schiacciatore dal solido curriculum, dopo le giovanili e i primi anni passati nella sua terra natale, nell’Olympia Voltri e nell’Igo Volley, ha infatti giocato ad Ovada (B2), Albisola (B2), di nuovo Genova (B1), Fossano (B1) e Alba (B1). Risale alla stagione 2016/2017 la sua prima esperienza fuori dal Nord Italia, con la toscana Invicta Volley Grosseto. L’anno successivo infine il grande salto in A2 con la Emma Villas Siena. Infine, come abbiamo già accennato, la scorsa stagione, 2018/2019, l’ingaggio con la Gibam Fano. A proposito della nuova avventura sotto i colori del Sabaudia, lo schiacciatore ligure ha dichiarato:” Sono entusiasta del mio ingaggio con la Gestioni&Soluzioni Sabaudia. E’ una sensazione strana venire a giocare a Sabaudia dopo essermi scontrato con voi per ben quattro volte sotto i colori del Fano, comunque ho sempre pensato che si trattasse di una squadra forte e ben organizzata e quindi è con piacere che ho accettato di venire a giocare in terra pontina. L’obiettivo è di fare il meglio il possibile, è difficile infatti fare pronostici perché si tratta di un campionato del tutto nuovo. So che ci saranno dei giocatori all’altezza e quindi sarà bello vedere dove la nostra rosa ci porterà.”

Newsletter

Guarda anche..

Alessandro Graziani: da Temptation Island Vip alla A3 con il Sabaudia

Iniziano gli allenamenti con la Gestioni&Soluzioni Sabaudia per lo schiacciatore Alessandro Graziani, reduce dall’esperienza come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi