Home | IN News | In Eventi | Incontri a Borgolago: venerdì 9 agosto talk show “Luci e ombre tra Mediterraneo e Oriente”

Incontri a Borgolago: venerdì 9 agosto talk show “Luci e ombre tra Mediterraneo e Oriente”

È possibile la pace tra i popoli del Mediterraneo e quelli che da Oriente spingono per arrivare in Europa? Siamo di fronte a un’invasione o a uno scambio tra civiltà? È meglio costruire muri o ponti quando ormai la globalizzazione si raggiunge e si esalta con un clik? È meglio adottare la strategia dell’ostrica o arricchirsi col processo di mutlietnicità e multiculturalità cui le società occidentali sono naturalmente tese? Ecco alcuni temi che verranno affrontati venerdì 9 agosto alle 18.30 nella rassegna Incontri a Borgolago col talk show ‘Luci e ombre tra Mediterraneo e Oriente’ con la presenza di quattro autori.

In ‘Lumi sul Mediterraneo’ i professori Antonio Cecere e Antonio Coratti si concentrano sul dibattito pubblico attuale sul Mediterraneo che si dispiega lungo tre assi fondamentali: politico, giuridico e religioso. Il rischio, tuttavia, è quello di pensare le tre dimensioni a partire da concetti e filosofie propri di una sola sponda del mare, generando un dialogo che, fin dall’inizio, si manifesta essenzialmente come un monologo. “Lumi sul Mediterraneo” è pensato, al contrario, come un’esperienza di condivisione e confronto di cui il mare rappresenti il tavolo comune, posto al centro degli scarti tra le differenti sensibilità e i diversi linguaggi in campo. Muovendo dalle riflessioni del filosofo tunisino Fathi Triki e, in particolare, dalla sua teoria del vivre-ensemble dans la dignité, intellettuali e studiosi del gruppo di ricerca Filosofia in movimento presentano una ricostruzione storico-ontologica della straordinaria peculiarità del vivere-insieme mediterraneo, mettendo in luce le attuali contraddizioni e criticità e prospettando nuovi percorsi di riflessione. Con testi di Triki, Reale, Montanari, Quintili, Petrucciani, Macrì e Bilotti.

In ‘Ti racconto l’Iran’ la giornalista Tiziana Ciavardini narra, ricorda e analizza i 10 anni trascorsi in Persia, manifestando amore e passione per un Paese che conquista non solo i turisti. L’Iran è una terra caratterizzata da mille paradossi e contraddizioni, ma allo stesso tempo permeata da una profondissima spiritualità che pulsa, respira e vive nella quotidianità della sua gente. Nel libro, attraverso le esperienze sul campo dell’autrice, si affrontano tematiche relative al pregiudizio, alla condizione della donna, ai diritti negati, ai rituali religiosi e non, sino agli interrogativi incerti e preoccupanti sull’imminente futuro della Repubblica Islamica dell’Iran.

In ‘Islam ordine e sicurezza pubblica’ Tania Galli, dirigente del Ministero dell’Interno, affronta con spirito critico l’insieme della religione monoteista tra le più diffuse al mondo, la seconda dopo il cristianesimo. Con circa 1,8 miliardi di fedeli, ossia il 23% della popolazione mondiale, l’islam è la seconda religione del mondo per consistenza numerica (dopo il cristianesimo) e vanta un tasso di crescita particolarmente significativo. Il 13% dei musulmani vive in Indonesia, che è anche il paese musulmano più popolato, il 25% nell’ Asia meridionale, il 20% in Vicino Oriente, Maghreb e Medio Oriente e il 15% nell’ Africa subsahariana. Minoranze considerevoli si trovano anche in Europa, Cina, Russia e America.

L’incontro è a ingresso libero e si svolgerà presso il lago di Paola nella Proprietà Scalfati in via dei Casali di Paola, 6 a Sabaudia. Il romanzo vede i saluti di Anna Scalfati, e sarà moderato dai giornalisti Gian Luca Campagna e Giuseppe Sangiorgi. Alla fine della presentazione del libro verrà offerto un aperitivo, offerto da La Bottega dell’Orto.

Newsletter

Guarda anche..

Diego-Zandel

Incontri a Borgolago: il 16 agosto Diego Zandel racconta come è cambiato l’Est europeo

Tra l’Adriatico e il Mar Nero si estendono i Balcani. Non proprio lontano da noi. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi