Home | IN News | In Attualità | Ricevuta in Comune a Sermoneta la Nazionale italiana Macellai

Ricevuta in Comune a Sermoneta la Nazionale italiana Macellai

Una rappresentativa della squadra nazionale Macellai italiani è stata ricevuta nei giorni scorsi in Comune a Sermoneta, dopo gli ultimi successi ottenuti in campo europeo e in vista dei mondiali in programma nei prossimi mesi negli Stati Uniti d’America. A fare gli onori di casa è stato il presidente del consiglio comunale Antonio Di Lenola.
Della nazionale italiana macellai fanno parte anche due cittadini di Sermoneta, Orlando Di Mario, presidente della Nazionale e Mara Labella, presidente provinciale di Federcarni.
L’incontro a Sermoneta è stato utile per fare il punto non solo sull’andamento della lavorazione carni sul territorio, ma anche per una panoramica del settore a livello nazionale. “Avere una rappresentanza di Sermoneta nella nazionale italiana macellai è per noi motivo di orgoglio – ha spiegato il presidente del Consiglio comunale Antonio Di Lenola, portando i saluti del sindaco Giuseppina Giovannoli e dell’amministrazione comunale – perché contribuisce, così come altre nostre eccellenze, a portare nel mondo il nome di Sermoneta”. Il borgo medievale peraltro vanta la salsiccia più buona d’Europa, avendo vinto il campionato europeo in Germania lo scorso mese di settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi