Reggio Calabria: riunione operativa in Confcommercio con gli operatori del settore balneare

Basta stare silenti, non è il momento di demordere ma di reagire. Con questo spirito si è svolta, nei saloni della Confcommercio, la prima riunione operativa per gli operatori del settore balneare. Stabilimenti, bolkestein, turismo e bandi regionali al centro dell’incontro moderato dal Direttore provinciale Confcommercio, Marisa Lanucara e dal Presidente regionale S.I.B. (Sindacato Italiano Balneari) Confcommercio, Carmelo Fiorillo.

All’incontro, nato dall’esigenza di ricostruire il settore turistico provinciale, ha preso parte anche il Presidente Confcommercio Reggio Calabria, Giovanni Santoro. Così come già fatto per i gioiellieri e i mobilieri, ora tocca ai balneari creare un gruppo di lavoro per rilanciare il settore attanagliato, ormai da anni, da diverse problematiche. La riunione, oltre ad una rappresentanza degli imprenditori, ha visto la partecipazione del progettista della Confcommercio reggina Francesco Perrelli che ha spiegato nel dettaglio i bandi, a breve scadenza, che riguardano l’innovazione tecnologica e l’internazionalizzazione delle imprese. Ognuno è pensato come uno strumento di lavoro che l’amministrazione regionale ha deciso di mettere a disposizione degli imprenditori calabresi affinché possano puntare al salto di qualità e al rafforzamento produttivo.

Prossimo appuntamento lunedì 23 gennaio in Confcommercio per costituire il gruppo di lavoro. A tal proposito si invitano le imprese balneari reggine a prendere parte alla riunione operativa affinchè inizi una nuova pagina turistica. Per maggiori info contattare la segreteria dell’Associazione reggina in via Castello 4 oppure telefonare allo 0965/331637

Newsletter

Guarda anche..

Reggio Calabria. Occupazione spazio demaniale, due sequestri

Due strutture commerciali ubicate sul lungomare di Brancaleone sono state sequestrate, in distinte attività, dalla …