Tra migliaia di runners Calcaterra vince la Maratona Maga Circe

Si chiude con un successo incredibile la prima edizione della Maratona Maga Circe. Una scia di 1700 partenti ha invaso la piazzetta di San Felice Circeo per lo start sulle tre distanze 42.195, 28 e 13 km con arrivo a Sabaudia.

Tantissimi e da ogni dove arrivano i complimenti all’organizzazione che sembra aver pensato e curato con tanta passione ogni dettaglio di questa nascente edizione.

Sul palco a premiare il presidente Davide Fioriello insieme al sindaco di Sabaudia Giada Gervasi e l’assessore allo sport Alessio Sartori, l’assessore allo sport del comune di San Felice Circeo Felice Capponi e altre rappresentanze delle due amministrazioni.

Un vero tripudio e grande soddisfazione per l’associazione organizzatrice In Corsa Libera capeggiata dal presidente Davide Fioriello: “Abbiamo raggiunto un grande obiettivo che incorona il lavoro di questi mesi – dichiara – È andato tutto oltre le aspettative con 1700 partenti. Un percorso mozzafiato tra due meravigliosi comuni dei quali tengo a ringraziare le amministrazioni. Grazia a tutto lo staff che è stato impeccabile e appuntamento al 2021 con la 2 edizione della Maratona Maga Circe”.

“È stato un incanto, passo dopo passo, un chilometro alla volta, dal cuore di San Felice Circeo fino alle dolci dune della costa arrivare all’ombra della torre razionalista di Sabaudia per tagliare il traguardo della prima edizione della Maratona Maga Circe. Sono queste le suggestioni che abbiamo raccolto sul podio dagli atleti che premiavamo – hanno dichiarato il sindaco Gervasi e l’assessore Sartori – Abbiamo stretto le mani di questi atleti facendogli sentire l’orgoglio e la passione di tutta la comunità che con impegno e disponibilità sa rendere ogni evento un momento unico e corale, in cui Sabaudia abbraccia chi arriva nel proprio territorio. A testimonianza di ciò la partecipazione nella giornata di ieri anche dei consiglieri comunali Enrico Veglianti, Gennaro Riccardi, Immacolata Iorio e Francesca Marino. Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno saputo interpretare lo spirito del gioco di squadra mettendosi a disposizione, dalla Polizia Locale, alla Protezione civile, ai tanti volontari, all’Atletica Sabaudia e a tutto il mondo dell’associazionismo sportivo. Il bel risultato raggiunto ha confermato la giusta scelta di aver voluto sostenere questo evento, a cui hanno preso parte cimentandosi anche il presidente del Consiglio comunale Gianluca Bonetti (nello street workout) e il consigliere con delega Saverio Minervini (nella 13 km). Agli organizzatori – concludono – va il plauso per l’ottima capacità operativa. L’esperienza di domenica con la Maratona Maga Circe ci conferma che Sabaudia sa vincere perché sa essere squadra”.

Il Podio della 42.195 km
A vincere il Re delle maratone Giorgio Calcaterra che ha chiuso in grande stile in 2:42:57. “La prima edizione della Maratona della Maga Circe –ci racconta – è andata alla grande. Sono riuscito a vincere la gara con poco meno di 2h 43′. Un tempo che non facevo da novembre 2018. E sono felice di esserci riuscito in questa gara. Bellissima esperienza e bellissima giornata. Grazie Maga Circe”. Secondo sul podio maschile Francesco Iacomelli della atletica costa d’argento con il tempo 2:47:40, seguito da Gianluca Capponi della vitamina running team con 2:49:16. Per le donne a tagliare il traguardo in testa Silvia Vinci della purosangue athletics club con il tempo di 3:35:14, seconda Rita Ceccarelli della atleticom 3:40:02, terza Elena Giovanna Lorati della virtus villa Ada con 3:42:09.

Il podio della 28 km
Vince per la maschile Giulio Conforti della piano ma arriviamo in 1:37:32, segue Francesco Tescione della podistica Aprilia 1:37:39, terzo Mauro Massimi della free runners 1:40:23. Per le donne prima Alessandra Scaccia della Colleferro Segni 1:58:04, seconda Fabiola Desiderio della team atletica uisp 1:59:05 e terza Svitlana Sergiyivna Pashkevych della podistica solidarietà 2:00:50.

Il podio della 13 km
Il podio maschile è stato conquistato da Diego Papoccia della runners team Colleferro 00:43:38, secondo Matteo Pelizza università foro italico con 00:44:06, terzo posto per Gabriele Carraroli della fitness Montello 00:45:12. Infine per le donne, podio per Maria Casciotti della podistica solidarietà 00:49:16, seconda Eugenia Lily Gomez della top run Fondi 00:51:07 e chiude in terza posizione Simona Cavola della Giovanni Scavo Velletri con 00:54:35.

“Abbiamo creduto subito alla bontà dell’iniziativa e la foltissima partecipazione ha sottolineato il grande successo della prima edizione – commenta invece il Sindaco di San Felice Circeo Giuseppe Schiboni – L’impegnativo percorso realizzato a cui hanno partecipato numerosi podisti da tutta Italia, ha dato modo a tanti di conoscere per la prima volta la nostra specialissima area fatta di luoghi meravigliosi all’interno del pregiatissimo Parco Nazionale del Circeo. Un motivo in più per venire al Circeo risiede nelle manifestazioni sportive come quella realizzata domenica e lo sport per noi, ai fini turistici, rappresenta una risorsa in cui investiamo da tempo e dalla quale otteniamo grandi soddisfazioni”. A commentare anche Felice Capponi, assessore Sport del comune di San Felice Circeo che parla già in previsione del prossimo anno: “Siamo assolutamente soddisfatti x la riuscita dell’evento. Come previsto la bellezza del territorio ha richiamato numerosi podisti entusiasti di gareggiare sul nostro litorale. Ringrazio gli organizzatori per la loro grandissima professionalità e un grande ringraziamento va alla polizia locale e alla protezione civile, impeccabili nel pattugliamento del percorso. Grazie anche alla pro loco x la consueta disponibilità e infine ringrazio gli abitanti del Circeo che hanno collaborato e apprezzato. Buona la prima… ora Dobbiamo crescere x la seconda edizione”.

La società organizzatrice della Maratona Maga Circe estende i ringraziamenti alla preziosa collaborazione di Atletica Sabaudia, Fitness Montello, ai direttori tecnici Antonello Cipullo e Sergio Zonzin, alla partecipazione di Girasole, Intesatletica, Runforever, Podistica Aprilia, Top Trail, Nuova Podistica Latina, comitato Uniti si può di Mezzomonte, Pedagnalonga, Circeo be Wild, Was obstacle race, tutti i runners volontari, l’associazione Sabaudia nostrana per i pasta party, Tevere in Bici Onlus, le esibizioni della scuola Art Maison Accademy di Piero Zinna, lo Street workout organizzato da Antonio Vallone, Crishifi per le macchine che hanno animato il percorso, il dj set DJ Guglia sul palco. Al parroco di Sabaudia don Massimo Castagna per aver messo a disposizione il salone San Francesco, ai giudici di gara Fidal, gli speaker Pasquale Cangianiello, Giuseppe Baratta, Antonella Melito, alla protezione civile, le polizie locali e tutto il personale coinvolto per il grande evento e agli abitanti di San Felice Circeo e Sabaudia che ci hanno accolti. A Fidal, Opes, pro loco Sabaudia, pro loco San Felice, World Rowing Cup per i patrocini. Ai preziosi partner concessionarie Autoitalia, Autoeuropa, Bianchi assicurazioni, Biolatina, Sacar spa, Conad Terracina via Badino, Cantina Villa Gianna, Pensieri e Parole e media partner Latina Quotidiano, Latina Corriere, Radio Luna, Radio Latina, Radio Immagine e allo sponsor tecnico Displayed Clothing.

Guarda anche..

Maratona Maga Circe limitazione al traffico

In occasione della Maratona Maga Circe, in programma domenica 2 febbraio 2020, è stata emessa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi