Il runner Fabio Faggiani ai Fatti Vostri su Rai 2, con la maglia della Pedagnalonga

Ci sarà anche Fabio Faggiani alla prossima edizione della Pedagnalonga di Borgo Hermada, l’evento inizialmente in programma per il 26 aprile ma che, a causa dell’emergenza sanitaria legata al coronavirus Covid-19, è stato rinviato. Fabio Faggiani è il podista di Tolfa che, nei giorni scorsi, ha stabilito il curioso record di corsa domestica: 70 km in nove ore, correndo intorno al tavolo di casa e nel cortile, sotto lo sguardo attento della moglie Laura. Fabio ha raccontato la sua splendida storia di sport al tempo della quarantena su Rai 2, da Giancarlo Magalli ai Fatti Vostri, e lo ha fatto indossando la maglia blu dell’ultima edizione della Pedagnalonga, quella a cui il super-podista ha partecipato. «Volevo battere il record di 66 km stabilito da un runners cinese di Whuan, così ne ho corsi 70 iniziando alle 4 del mattino per concludere il tutto alle 13, pensate che già alle 8:30 avevo percorso la distanza della maratona» racconta Fabio, tesserato con la società Monti della Tolfa L’Airone, esibendo in diretta Rai la maglia della «Pedagna» davanti a circa un milione di spettatori.

L’invito, da parte degli organizzatori, è stato automatico. «Parteciperò volentieri, anzi sicuramente sarei venuto anche il 26 aprile prossimo perché a Borgo Hermada avevo migliorato il mio record personale sulla Mezza che poi avevo migliorato di nuovo a Fregene, ma sarebbe stata l’occasione per migliorarlo ancora – conclude Fabio – mi stavo preparando per la Maratona di Milano, che avrei corso il 5 aprile scorso, ma vista questa situazione di blocco totale ho deciso di voler migliorare ancora una volta il mio record domestico, facendolo magari con un giudice che possa testimoniare l’impresa e inserirla nel Guinness dei Primati». Dopo 3.900 giri del soggiorno il super-podista Fabio Faggiani è pronto a stupire di nuovo.

«Nell’attesa di potergli consegnare il pettorale che gli abbiamo promesso lo ringraziamo per aver indossato la nostra maglia dando così visibilità al nostro evento – aggiunge Albino Marostica, vicepresidente della Pedagnalonga – parliamo di un appuntamento che coinvolge 6.000 persone tra la passeggiata gastronomica e la corsa podistica, una manifestazione che si svolge da 47 anni di fila e il suo rinvio non è stato facile per noi: stiamo ancora oggi valutando quando organizzarla di nuovo, per ora ci siamo limitati a rinviarla ma non è facile prendere una decisione ora visto che la situazione è ancora in continuo mutamento e non sappiamo quali saranno le prescrizioni per un appuntamento della nostra portata».

Guarda anche..

La Pedagnalonga alla Maratona Maga Circe per curare il ristoro del passaggio ai 21 km

Fioriello: «Hanno aderito con il solito entusiasmo al nostro evento da record» La Pedagnalonga parteciperà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi