giacomo mastracci

La Pallavolo Sabaudia conferma l’enfant prodige Giacomo Mastracci

A testimonianza della sua volontà di investire nei giovani talenti il Sabaudia rinnova la sua fiducia allo schiacciatore Giacomo Mastracci, una delle primizie del vivaio della società pontina. Giacomo, originario della vicina San Felice Circeo, vanta alle sue spalle una lunghissima militanza nel Sabaudia, nelle cui giovanili si è fatto le ossa fino ad ottenere, grazie alle indubbie capacità sportive e alla sua tenacia, l’ambito ingresso in prima squadra. Infatti già nella stagione 2017/2018 il giovanissimo schiacciatore, classe 2001, fa il suo esordio in serie B unica con la formazione pontina. Il suo impegno con il Sabaudia continua nelle annate successive e gli consente di giocare sui prestigiosi campi della serie A3 nella stagione appena conclusasi. Mastracci ha proprio in questa occasione l’opportunità di dimostrare a pieno il suo valore e quindi è senza alcuna esitazione che la dirigenza del Sabaudia ha deciso di riconfermarlo anche per il prossimo campionato. A proposito della sua riconferma Giacomo ha commentato entusiasta:” Felice di essere riconfermato? Ormai il Sabaudia è la mia seconda famiglia, con la società ho condiviso il bello e brutto tempo. Questo è il secondo anno di serie A3 e data la presenza di squadre molto forti si prospetta un anno impegnativo. Essendo un “giovane” il mio punto di forza è sicuramente la mia voglia di imparare e migliorare. Quest’anno il Sabaudia si presenta in campionato con una formazione giovane e sono molto contento perciò che alla guida della squadra ci sia la mano ferma di Sandro Passaro, sotto la cui tutela ho riscontrato già nella stagione precedente grandi miglioramenti fisici e tecnici. Sono molto felice anche delle riconferme dei ragazzi miei coetanei, con cui ho condiviso vari campionati giovanili.”

Guarda anche..

premio pavoncella

Sabaudia. Le “Magnifiche Dieci” del Premio Pavoncella piu’ forti del Covid

Si alza il sipario, sabato 19settembre, sulla nona edizione del Premio alla creatività femminile, nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi