Massimo Porcelli presenta il libro: “Mia indimenticabile consorte…”

Giovedì 20 agosto alle ore 21,00 nella corte del Palazzo Comunale di Sabaudia, patrocinato dalla #CittàdiSabaudia, vedrà sul palco l’Autore Massimo Porcelli e la Dottoressa Daniela Carfagna la quale invita a partecipare alla presentazione esprimendosi così sul libro “Bellissimo, emozionante, coinvolgente, storico, ma anche letterario, epistolare, saggio di approfondimento, poesia, ma anche ricerca d’archivio … “.

Il libro, il cui titolo completo è “Mia indimenticabile Consorte… – Dall’epistolario di un Soldato di Bassiano – La Grande Guerra dei Bassianesi” è il risultato di una ricerca protrattasi per oltre 4 anni e avviata dall’Autore a seguito del rinvenimento, tra i carteggi custoditi nella casa paterna, di una dozzina di lettere scritte dal nonno Antonio – classe 1886 – nel periodo che va dall’aprile 1916 all’ottobre 1917 quando di lui non si ebbero più notizie venendo dichiarato disperso al termine dei combattimenti del 27 ottobre 1917 su Dosso Faiti.

Alle lettere originali e inedite di Antonio Porcelli, Soldato del 70° reggimento Fanteria, si accompagnano altri cimeli costituiti da documenti, foto e reperti acquisiti presso gli Archivi di Stato e Comunali nonché presso Enti e privati, che descrivono le vicende di una popolazione, quella di Bassiano, paese dei Monti Lepini, nel periodo che va dalla vigilia della Grande Guerra al suo epilogo.

Il filo conduttore è costituito dalle vicende di una famiglia di Bassiano, quella di Venanzio Porcelli che vide partire per la Grande Guerra quattro dei cinque figli maschi, tre dei quali caddero in combattimento.

Tra questi Antonio, Nonno dell’Autore, pastore, socialista, sposo, padre, soldato.

Il suo epistolario, seppur parziale, costituisce la preziosa testimonianza che conduce nelle vicende di una intera comunità, che vive tra il paese, Bassiano, e le terre nella Selva di San Donato nella Palude Pontina.

L’opera, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Bassiano nonché dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, Federazione Provinciale di Latina e Sezione di Latina “Ten. Col. Gelasio Caetani – M.A.V.M.”, dispone di un ampio corredo fotografico, costituito in molti casi da cimeli, anch’essi inediti, finora gelosamente custoditi dai familiari discendenti da coloro che vissero quelle vicende, e si completa con una serie di monografie incentrate su alcuni dei protagonisti citati nel libro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi