Pallamano. Prosegue la preparazione del Cassa Rurale Pontinia

Carlo Medici: «Orgogliosi della società di pallamano, un mondo sano e con valori importanti»

Proseguono gli allenamenti del Cassa Rurale Pontinia, la squadra del presidente Mauro Bianchi che sarà impegnata nel prossimo campionato di pallamano femminile di serie A Beretta. Il primo cittadino di Pontinia ha voluto salutare il Club sottolineando l’importanza del campionato che attende la formazione pontina e gli sforzi fatti dal Club per portare il nome della città e del territorio in giro per l’Italia. «Come Amministrazione siamo molto orgogliosi della società di pallamano di Pontinia, ho parlato molto con il presidente Mauro Bianchi e apprezzo molto la tenacia e l’euforia che hanno dimostrato di avere, siamo orgogliosi di loro e allo stesso tempo abbiamo fatto anche sforzi economici per sostenerli perché è obbligo delle Amministrazioni quando le società arrivano a questi livelli visto che con le giocatrici il nome di Pontinia verrà portato in tutta Italia – chiarisce Carlo Medici, sindaco di Pontinia e presidente della Provincia di Latina – nella pallamano ci sono fair-play e disciplina, stiamo parlando di un mondo sano in cui i valori sono importanti, forse perché ci sono meno interessi. Saremo vicini alla società di pallamano perché gli obiettivi del Club sono ambiziosi, questo si inserisce anche nel contesto del turismo sportivo perché creerà interesse intorno al nostro territorio e lo renderà sempre più riconoscibile nel corso del tempo». Poi il primo cittadino di Pontinia sposta l’attenzione sulle strutture. «Siamo convinti che la nostra possa diventare una città in cui lo sport potrà avere un ruolo importante, una città d’eccellenza che possa anche diventare un punto di riferimento per le strutture tanto che con un progetto di finanza realizzeremo un centro sportivo che potrà spingere ancora di più questa vocazione a legare sport e promozione del territorio – conclude Medici – mi auguro vivamente che le società possano unirsi e creare un sistema tra loro ottimizzando e lavorando gomito a gomito: non ci deve essere concorrenza ma collaborazione e obiettivi di crescita comuni». Anche l’assessore Pedretti, uomo di sport di grande esperienza, ha apprezzato il percorso di costante crescita portato avanti dalla società di Mauro Bianchi. «Sono orgoglioso che la squadra sia arrivata così in alto, sono convinto e fiducioso che a livello organizzativo la società è ben strutturata e ho stima verso il presidente Bianchi che s’è impegnato in modo totale e profondo in questa avventura – spiega Antonio Pedretti, assessore allo sport, patrimonio e viabilità del Comune di Pontinia – Chi fa cose importanti per lo sport e per i giovani merita sempre il ringraziamento di tutti. Come Amministrazione siamo sensibili e vicini alla pallamano, io vengo dal mondo dello sport e forse nella mia vita ho fatto più lo sportivo che il politico e sono stato presente quando venne realizzato questo palazzetto dello sport. Colgo l’occasione per fare un grande in bocca al lupo alla società e mi auguro anche che arrivino risultati importanti sia a medio sia a lungo termine».

Guarda anche..

pallamano pontinia

Sabato speciale per l’HC Cassa Rurale Pontinia

Alle 18:00 debutto casalingo in serie A Beretta (a porte chiuse). Giulia Conte: «Salerno è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi