monopattino

Latina. Micromobilità elettrica, 24mila corse nel primo mese

L’Assessore Bellini: «Dati lusinghieri, i cittadini sono pronti a utilizzare metodi alternativi di spostamento». Nei primi 30 giorni dall’inizio del servizio gestito da Helbiz, sono state registrate 23.990 corse totali, per 43.645,63 chilometri percorsi, 5.073 le ore passate sul monopattino. La corsa media ad utente è di 1,82 km e di 12,71 minuti. I dati sono stati forniti dalla stessa Helbiz e ricavati dall’analisi degli spostamenti attraverso il GPS installato su ogni mezzo.

La soddisfazione dell’Assessore Bellini: «Si tratta di dati più che lusinghieri per una comunità come la nostra che conserva un tasso di diffusione di auto per cittadino tra i più alti del Paese. I 77.292,37 kg di co2 risparmiata con un solo mese restituisce tutto il senso del nostro insistere sulla mobilità sostenibile. La cittadinanza ha dimostrato di essere pronta a utilizzare metodi alternativi di spostamento che oggi, anche grazie all’attivazione di questo innovativo servizio, gli vengono offerti. All’offerta dei monopattini elettrici si sta per aggiungere quella delle biciclette a pedalata assistita che nei prossimi giorni verranno distribuite sul territorio, oltre all’allargamento dell’area operativa ad altri quartieri della città. Lavoriamo con il gestore e continueremo a farlo sul tema della sicurezza. Il rispetto delle zone pedonali con il limite imposto dei 6km/h va in questa direzione perché i mezzi in questione non sono giocattoli e debbono essere utilizzati con coscienza e prudenza».

«Siamo molto soddisfatti di come la città di Latina ha risposto alla sfida della micromobilità elettrica – commenta Matteo Tanzilli, head of Public Affairs di Helbiz -. Vedere come il nostro servizio di monopattini in sharing sia stato subito apprezzato dai cittadini e dalle istituzioni è il migliore punto di partenza per rendere Latina più sostenibile e più moderna dal punto di vista della mobilità».

Guarda anche..

simona lepori

Latina. L’Ass. Lepori: “Un aiuto concreto per i ristoratori, che non abbiamo mai lasciato soli”

Non posso che esprimere grande soddisfazione per l’interpretazione del Ministero dell’Interno, fatta arrivare alla Prefettura …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi