magnesi

Boxe, mondiale IBO: vince l’italiano Magnesi

L’italiano conquista il titolo mettendo KO l’avversario alla 5° ripresa
La cintura mondiale IBO dei pesi superpiuma è stata vinta dal pugile italiano Michael “Lone Wolf” Magnesi, che conferma la propria imbattibilità. Ventisei anni compiuti nei giorni scorsi, nella serata di venerdì 27 novembre ha sconfitto il 37enne boxeur svizzero-ruandese Patrick Kinigamazi, che non perdeva un match dal 2013.
Ecco le prime parole a caldo del neo-campione, fighter sostenuto dalla catena Le Cinéma Café e nella scuderia della BBT Boxing Team di Davide Buccioni: «Come avevo promesso, dedico il titolo a tutti gli italiani che si trovano in difficoltà per l’emergenza sanitaria. Anche se mi dispiace per l’assenza del pubblico sugli spalti, questo titolo è un sogno diventato realtà. Un sogno che però già sentivo mio.
Ad ogni modo, onore a Patrick. È stato un degno avversario».
A fare da cornice al trionfo di Magnesi, il Palasport di Fondi (LT), a cui per via delle misure di contenimento anti-coronavirus hanno avuto accesso i soli addetti ai lavori. Grazie alla grande copertura in diretta televisiva e streaming, non sono comunque mancati i tifosi che hanno potuto abbracciare virtualmente il nuovo campione mondiale

Guarda anche..

parco ausoni

Parco Monti Ausoni strage di oche sul Lago di Canterno

“Azione crudele, vigliacca e triste” questa la prima reazione del Presidente dell’Ente Parco Monti Ausoni, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi