Mario romanzi

Roccagorga. Il vice sidaco interviene sul bilancio

L’approvazione dell’assestamento di bilancio ha chiarito alcuni aspetti sui conti del Comune di Roccagorga. Il vice sindaco Mario Romanzi, che è anche capogruppo di Fratelli d’Italia, elenca gli aspetti virtuosi di questo bilancio, facendo parlare i numeri. “Nell’ultimo consiglio comunale- dichiara Mario Romanzi- come Fratelli d’Italia ho ribadito fortemente il voto favorevole alla delibera di assestamento generale di bilancio. Da amministratore ritengo che i cittadini hanno il dovere di sapere che dal quadro economico emerge un bilancio solido e una gestione accorta delle casse comunali. In particolare sono due i dati che spiccano: l’ammontare del fondo cassa a 582.272,77 euro e la voce 0,00 euro per l’anticipazione di tesoreria non avendo il Comune, per tutto il 2020, dovuto usufruire di alcun prestito alla banca-tesoreria per far fronte ad eventuali carenze momentanee di liquidità o per garantire la tempestività dei pagamenti.
A ciò va aggiunta una gestione efficiente dei residui avendo il Comune pagato quasi il 25% dei residui passivi nonostante le minori entrate per le casse comunali causa la situazione di emergenza sanitaria e sociale dovuta alla pandemia. In sostanza: il Comune ha pagato più di quanto ricevuto senza che ciò abbia portato conseguenze negative sull’andamento dell’Ente, come il pagamento dei contratti di servizio che sono stati garantiti nei tempi stabiliti dalla legge.
Su questi dati incontrovertibili – continua Romanzi – c’è stato il silenzio assordante delle altre forze politiche che hanno preferito spostare la polemica sulla situazione finanziaria della Azienda Speciale Vola. A tal proposito, giova ribadire che il consuntivo 2019 e il bilancio previsionale sono in via di formazione, avendo l’azienda effettuato un passaggio di contabilità lo scorso agosto fermo restando che, negli anni precedenti, si è arrivati alla fine dell’anno per l’approvazione di tali atti. Pertanto la cosiddetta “operazione verità” sulla situazione economico-finanziaria della Vola è vicina alla conclusione e solamente in quel momento si potranno fare tutte le valutazioni ed analisi politiche del caso. Farlo in sede di assestamento, invece, è stato solo un modo per eludere il merito della delibera approvata, fermo restando che nel bilancio ci sono utili della Azienda degli anni precedenti che, non si sa bene il motivo, non sono mai stati trasferiti. Ciò anche in risposta alle voci di presunti contributi, ai quali le minoranze hanno fatto riferimento durate la discussione, che il Comune dovrebbe trasferire alla Vola quando in realtà il residuo al 31.12.2019 ammonta a circa 78mila euro a fronte, sempre alla stessa data, di358mila euro di utili mai trasferiti in dieci anni nelle casse comunali. Doveroso tornare a parlare di contenuti visto che negli ultimi mesi la politica rocchigiana pare vittima di illazioni basate su isterici pettegolezzi.
Bene infine anche l’approvazione (9 voti favorevoli e 2 astenuti) del “Regolamento per la disciplina della gestione delle sponsorizzazioni, degli accordi di collaborazione e delle erogazioni liberali” dove tutte le forze politiche hanno avuto ad onor del vero un atteggiamento collaborativo e propositivo”.

Guarda anche..

Mancy Piccaro - Sindaco Roccagorga

Roccagorga. Revoca dell’affidamento dei servizi culturali

“Corre l’obbligo di chiarimenti in merito ad articoli di stampa riguardanti la revoca dell’affidamento all’Associazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi