top volley cisterna

La Top Volley Cisterna riceve Ravenna

Kovac: «Sembra tardi ma c’è ancora la possibilità di salvare qualcosa, anche la faccia» La Top Volley Cisterna torna in campo a distanza di pochi giorni dal recupero della decima giornata d’andata (3-0 a Vibo) per giocarsi il quarto turno del girone di ritorno che vedrà i pontini impegnati domani (domenica) alle 17:00 in casa contro il Consar Ravenna. Ultima in classifica, la Top Volley finora non è riuscita a risollevarsi nonostante la presenza di atleti talentuosi ed esperti come ad esempio Giulio Sabbi che attualmente è a soli cinque punti dai 3.600 in regular season. Il Consar Ravenna precede in classifica, con cinque lunghezze di vantaggio e due gare giocate in meno, la formazione di coach Boban Kovac. Finora la Top Volley Cisterna, in questa stagione regolare di Superlega, ha incassato 13 sconfitte su 14 match giocati. La Consar Ravenna ha perso dieci volte su 12 partite.

«I risultati sono pessimi, l’atmosfera si crea con i risultati positivi e in questa situazione ci sono poche cose che vanno bene: non riusciamo ad esprimerci bene e soffriamo questa situazione – commenta Kovac – Sembra tardi ma c’è ancora la possibilità di salvare qualcosa, anche la faccia perché stiamo facendo tanti sacrifici in allenamento. Bisogna tenere bene a mente che nella pallavolo vince la squadra che commette meno errori, noi in questo momento ne stiamo commettendo molti. Ravenna? Per noi ogni partita è come se fosse l’ultima spiaggia, tutte quelle che giocheremo saranno importanti e gli errori peseranno tantissimo nell’economia della gara. Abbiamo avuto problemi con il Covid ma non deve essere una scusa, stiamo facendo tantissimi sacrifici in allenamento ma durante la partita le cose non vanno bene: purtroppo in questo momento non riusciamo a invertire la rotta».

A Ravenna c’è maggiore serenità. «Siamo contenti di avere ritrovato il nostro gioco, l’atteggiamento giusto, la prestazione di squadra e la vittoria a Padova, per la quale abbiamo lavorato duramente in palestra in questi giorni, è stata una conseguenza – spiega Rafael Redwitz (Consar Ravenna) – Queste prerogative dovremo metterle in campo anche domenica a Cisterna dove ci attende un’altra partita tirata ed equilibrata contro un avversario che come noi che cerca punti determinanti per la corsa alla salvezza. Sarà importante fare risultato, ma anche un ulteriore passo avanti sul percorso della crescita e della costruzione del nostro gioco».
In questa stagione le due squadre si sono incontrate due volte: nella quarta giornata del girone d’andata a Ravenna i padroni di casa si sono imposti in tre set, stesso risultato nel match valido per gli ottavi di finale di Del Monte Coppa Italia. Complessivamente sono 20 i precedenti tra le due squadre nella massima serie: cinque volte la vittoria è andata alla Top Volley mentre Ravenna s’è imposta 15 volte finora. Gli ex sono due: Oreste Cavuto a Ravenna nel torneo 2019/20 e Kevin Tillie a Ravenna nella stagione 2013/14.
Il match verrà trasmesso in diretta streaming a pagamento sulla piattaforma Elevensports.it. Dopo la sfida con il Ravenna la Top Volley Cisterna tornerà di nuovo in campo il prossimo 27 dicembre alle 19:30 nel match casalingo contro il Sir Safety Conad Perugia.

Top Volley Cisterna – Consar Ravenna
PRECEDENTI: 20 (5 successi Cisterna, 15 successi Ravenna)
EX: Oreste Cavuto a Ravenna nel 2019/20, Kevin Tillie a Ravenna nel 2013/14
A CACCIA DI RECORD:
In carriera Regular Season: Luigi Randazzo – 5 muri vincenti ai 100 (Top Volley Cisterna).
In carriera tutte le competizioni: Daniele Sottile – 13 punti ai 1100 (Top Volley Cisterna); Francesco Recine – 17 punti ai 1000 (Consar Ravenna); Martins Arasomwan – 17 punti ai 200 (Consar Ravenna); Kevin Tillie – 21 punti ai 500 (Top Volley Cisterna); Giulio Pinali – 22 punti ai 400 (Consar Ravenna); Stefano Mengozzi – 28 punti ai 2600, 3 muri vincenti ai 600 (Consar Ravenna); Luigi Randazzo – 32 punti ai 1800 (Top Volley Cisterna); Samuel Onwuelo – 36 punti ai 800 (Top Volley Cisterna); Georgi Seganov – 38 punti ai 200 (Top Volley Cisterna); Aleks Grozdanov – 4 muri vincenti ai 100 (Consar Ravenna); Eric Loeppky – 40 punti ai 200 (Consar Ravenna); Paolo Zonca – 5 muri vincenti ai 200 (Consar Ravenna); Giulio Sabbi – 5 punti ai 3600 (Top Volley Cisterna) .

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Conad Perugia 36 (13 gare giocate), Cucine Lube Civitanova 31 (13), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 25 (13), Gas Sales Bluenergy Piacenza 24 (14), Allianz Milano 20 (12), Leo Shoes Modena 20 (14), Vero Volley Monza 18 (12), Itas Trentino 18 (11), NBV Verona 13 (12), Kioene Padova 11 (14), Consar Ravenna 10 (12), Top Volley Cisterna 5 (14)

Ecco il programma delle prossime partite della Top Volley Cisterna fino alla fine dell’anno solare.
Eventuali variazioni verranno comunicate.
Domenica 20 dicembre alle 17:00, Top Volley Cisterna – Consar Ravenna
Domenica 27 dicembre alle 19:30, Top Volley Cisterna – Sir Safety Conad Perugia

ALLA SCOPERTA DEI DUE CLUB
Top Volley Cisterna – Stagione numero 49 nella storia della Top Volley Cisterna, alla sua diciannovesima partecipazione nel massimo campionato italiano. Alla guida di coach Boban Kovac ci sono giocatori del calibro dell’opposto laziale Giulio Sabbi che torna in Italia dopo la parentesi in Asia, ma anche di atleti di grande qualità come Oreste Cavuto e Luigi Randazzo. La squadra s’è rinforzata anche con professionisti di notevole spessore internazionale come lo schiacciatore francese Kevin Tillie, il palleggiatore bulgaro Georgi Seganov e il centrale tedesco Tobias Krick. Confermato il centrale polacco Arthur Szwarc e quello toscano Andrea Rossi. Per quanto riguarda i liberi Mimmo Cavaccini è agguerrito come sempre, insieme a lui c’è un’altro laziale, il giovanissimo Andrea Rondoni che, sempre in quanto a giovani, è affiancato da Luca Rossato, la quarta banda della squadra (classe 2001) che è il più giovane della squadra. In regia c’è ancora Daniele Sottile, lo storico palleggiatore della squadra che continua il suo percorso d’amore con il club pontino ed è stato confermato anche il secondo opposto Samuel Onwuelo. La squadra era partita con ambizioni di crescita e obiettivi più ambiziosi, anche se nella prima fase del campionato i risultati non sono stati positivi e comunque molto al di sotto delle aspettative, ma come al solito sarà il campo a dare la giusta dimensione del progetto a fine stagione.

Consar Ravenna – La decima partecipazione consecutiva in SuperLega di Ravenna coincide con la scrittura di un libro nuovo. A portare avanti la continuità sottorete nella culla della pallavolo è, infatti, una nuova società, il Porto Robur Costa 2030, che aggiungendo quell’anno al suo nome di fatto ha dichiarato la sua volontà di guardare lontano, delineando un progetto ad ampio raggio, che possa durare nel tempo, con il timbro del gruppo Consar, non più solo main sponsor ma anche vero ispiratore di questa nuova compagine societaria. E nel segno del profondo rinnovamento è anche l’organico allestito per affrontare la SuperLega: ancor più colorato di verde rispetto all’anno passato, con otto giocatori compresi tra il 1997 e il 2001, con tre debuttanti in SuperLega (i due schiacciatori canadesi Koppers e Loeppky, per loro si tratta anche del primo anno in Italia, e Zonca), tre giocatori che ritrovano il massimo campionato (Arasomwan, il ‘figlio d’arte’ Giuliani e Redwitz) e due autentici totem, il 40enne Redwitz e il 35enne Mengozzi, tornato nella sua Ravenna dopo 4 annate ‘fuori sede’, a portare un robusto tocco di esperienza, leadership e personalità. Tra i confermati, se da Kovacic e Grozdanov ci si attende una conferma alla bella stagione passata (che ha visto la Consar chiudere al sesto posto), per Batak, Stefani (nel giro della nazionale Under 20) e Recine può essere l’anno del definitivo salto di qualità. Al resto, poi, penserà coach Marco Bonitta, confermatissimo nel suo doppio incarico di coach e ds, chiamato a vincere sul campo un’altra scommessa sia mantenendo la squadra in SuperLega sia valorizzando altri talenti e prospetti, poi pronti per finire nei roster delle grandi del campionato, come è stato per Vernon-Evans e Lavia giusto per citare gli ultimi due in ordine di tempo.

4a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Sabato 19 dicembre 2020, ore 18.15
Sir Safety Conad Perugia – NBV Verona
Diretta RAI Sport – Diretta streaming su raiplay.it
(Florian-Lot) Terzo arbitro: Cacco Addetto al Video Check: Colucci Segnapunti: Grasso
Domenica 20 dicembre 2020, ore 18.00
Itas Trentino – Gas Sales Bluenergy Piacenza
Diretta RAI Sport – Diretta streaming su raiplay.it
(Zanussi-Piana) Terzo arbitro: Pasquali Addetto al Video Check: Cristoforetti Segnapunti: Rizzardo
Domenica 20 dicembre 2020, ore 17.00
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Kioene Padova
Diretta Eleven Sports
(Zavater-Gasparro) Terzo arbitro: Notaro Addetto al Video Check: Donato Segnapunti: Morello
Top Volley Cisterna – Consar Ravenna
Diretta Eleven Sports
(Tanasi-Cappello) Terzo arbitro: Bolici Addetto al Video Check: Cutrì Segnapunti: Scudiero
Giovedì 21 gennaio 2021, ore 18.00
Allianz Milano – Leo Shoes Modena
Cucine Lube Civitanova – Vero Volley Monza

Guarda anche...

lavia

La rassegna “Milagro” si sposta nell’incantevole Oasi di Ninfa

La rassegna “Milagro” si sposta nell’incantevole Oasi di Ninfa perospitare il 25 luglio alle ore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.