comune sabaudia

Mancata apertura della casa della salute di Sabaudia

Entro il 31 dicembre 2020, in base a quanto previsto dal punto 17.9 del Piano di riorganizzazione, riqualificazione e sviluppo del Servizio Sanitario Regionale, approvato con il Decreto del Commissario ad acta della Regione Lazio n. 81 del 25 giugno 2020, l’Azienda USL Latina avrebbe dovuto aprire la Casa della Salute di Sabaudia nei locali dell’ex ospedale siti in via Conte Verde.
A seguito di un accesso ai locali ho dovuto prendere atto che l’attesa apertura ancora non c’è stata.
La prima richiesta per la realizzazione di una Casa della Salute a Sabaudia fu da me inviata nel 2009.
Il 23 settembre 2013 avevo consegnato al Comune di Sabaudia una petizione firmata da molte centinaia di cittadini per chiedere la realizzazione di una Casa della Salute.
Il 7 ottobre 2014 con deliberazione n. 114 la Giunta comunale di Sabaudia chiedeva alla direzione generale dell’Azienda USL Latina e al presidente della Regione Lazio che il preesistente presidio sanitario di Sabaudia fosse rimodulato ed adattato per l’istituzione di una Casa della Salute.
In data 15 gennaio 2019 il Comitato per la difesa del Punto di Primo Intervento di Sabaudia, di cui sono stato il promotore, ha presentato una proposta per sollecitare la realizzazione nella struttura dell’ex ospedale di Sabaudia di una Casa della Salute con un modulo aggiuntivo per il Punto di Primo Intervento.
In data 29 luglio 2019 con delibera n. 31 il Consiglio comunale di Sabaudia ha fatto propria la proposta del predetto Comitato e chiesto alla Regione e alla ASL Latina la realizzazione di una Casa della Salute formulando anche una ipotesi di moduli aggiuntivi, tra cui quello del Punto di Primo Intervento.
Finalmente la Regione Lazio con le deliberazioni n 838 del 15 novembre 2019 e n. 946 in data 12 dicembre 2019 ha provveduto ad assegnare i fondi all’azienda sanitaria locale di Latina per l’attivazione di una Casa della Salute a Sabaudia per un importo complessivo di € 582.528,10.
Da quanto risulta l’Azienda USL Latina con deliberazione n. 424 in data 27 marzo 2020 ha preso atto del finanziamento assegnato dalla Regione e ha indetto la gara per l’individuazione del professionista per la progettazione definitiva.
L’incarico è stato affidato con atto n. 633 in data 4 giugno 2020 per un importo complessivo di € 38.064,00.
La Casa della Salute potrà rappresentare per Sabaudia l’avvio di un nuovo modello assistenziale-organizzativo di prossimità aperto h24 comprendente le cure primarie e la medicina territoriale orientate specialmente agli anziani e ai cronici garantendo la continuità ospedale-territorio e l’integrazione socio sanitaria.
La mancata apertura della Casa della Salute, impedisce agli abitanti di Sabaudia di poter fruire del Livello di Assistenza distrettuale previsto dal DPCM 12 gennaio 2017 e li pone in grave disuguaglianza con gli abitanti della Capitale proprio in un momento in cui l’epidemia avrebbe richiesto un potenziamento di questo tipo di prestazioni.
Franco Brugnola

Guarda anche..

comune sabaudia

Sabaudia. Erosione costiera e calamità naturali

Erosione costiera e calamità naturali, il Comune ha richiesto alla Regione un tavolo tecnico e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi