lago di paola

Sabaudia. Coppa del Mondo, la Maggioranza relaziona in Consiglio

Coppa del Mondo, la Maggioranza relaziona in Consiglio comunale
Trasparenza d’azione e promozione del territorio, gli aspetti salienti del percorso intrapreso

Coppa del Mondo di Canottaggio a Sabaudia, l’Amministrazione comunale conferma l’azione nella massima trasparenza e nel pieno rispetto di norme, regolamenti e procedure. Lo fa nella serata di ieri nell’ambito di un Consiglio comunale richiesto dalle forze di opposizione.
Nonostante “il carattere non preciso e di contenuto indefinito della richiesta”, così come evidenziato dal Responsabile di Settore Fabio Minotti in una nota inviata al presidente del Consiglio Gianluca Bonetti e poi trasmessa a tutti i consiglieri corredata dall’elenco delle delibere di Giunta e di Consiglio inerenti l’evento internazionale, la Maggioranza non si è sottratta al confronto.
“Non ci sono segreti o atti nascosti, tantomeno c’è la volontà di ignorare le richieste di delucidazione da parte dei consiglieri di minoranza – commenta il Presidente Bonetti – Ogni deliberazione assunta dagli organi comunali è facilmente consultabile sull’albo pretorio del Comune e presso gli Uffici competenti e ogni consigliere ha facoltà, nell’ambito della propria autonomia e nell’esercizio del proprio mandato, di esercitare il diritto alla visione dei documenti predisposti o adottati dall’Ente. Premesso ciò siamo stati ben felici di comunicare alla cittadinanza, nella massima condivisione, il percorso intrapreso e tutto ciò che è stato fatto e si sta facendo per fare di Sabaudia location d’eccellenza per le competizioni sportive internazionali”.
“Questa Amministrazione ha voluto puntare molto sullo sport perché ritiene il territorio meritevole di essere annoverato tra i campi di gara a livello internazionale, sia per le caratteristiche geomorfologiche e naturalistiche, sia per le strutture presenti. Non a caso è da tempo attenzionato dalle nazionali estere per gli allenamenti ed è divenuto punto di riferimento per il canottaggio e sede della nazionale italiana. Grazie alla Coppa del Mondo e agli altri eventi che seguiranno Sabaudia si certificherà quale campo di gara internazionale. Basta pensare che nel nostro Paese sono solamente due le location idonee a simili competizioni: Piediluco (sede della Federazione Italiana di Canottaggio) e Varese. A queste ora si aggiunge anche Sabaudia, che è di fatto il campo di gara più a sud d’Europa, grazie all’importante percorso intrapreso da questa Amministrazione che ha creduto, con coraggio e lungimiranza, ad un progetto ambizioso, oggi divenuto fiore all’occhiello per l’intero territorio regionale”, ha sottolineato l’assessore Sartori.
Da evidenziare che proprio per le caratteristiche territoriali, Sabaudia è l’unico posto al mondo in cui possono coesistere eventi di canottaggio, sia in acque aperte (mare) sia in acque ferme (lago). A riprova di questo le diverse assegnazioni della Fisa – Federazione Internazionale di Canottaggio: Coppa del Mondo 2020 (annullata causa covid); Coppa del Mondo 2021; Europeo Junior 2022; Coastal Rowing e Beach Sprint 2023, Europei Assoluti 2024.
L’importante percorso intrapreso dall’Amministrazione ha subito destato l’attenzione della Regione Lazio, la quale ha seguito l’iter di assegnazione sin dalla presentazione della candidatura della prima competizione (aprile 2020) e ha deliberato uno stanziamento da oltre un milione di euro a copertura delle spese di organizzazione della Coppa del Mondo del giugno 2021, dei Campionati europei junior del 2022 e i Campionati europei assoluti del 2024. La stessa a breve entrerà a far parte del Comitato organizzativo Sabaudia MMXX, attualmente formato da Comune e Provincia di Latina, a dimostrazione della bontà e trasparenza delle operazioni in essere e di tutta l’attività presente e futura. Accanto a queste due istituzioni, non si possono non citare i Gruppi Sportivi delle Forze Armate e di Polizia del territorio, il sostegno della Federazione Italiana Canottaggio e del Coni, nonché di molti Comuni della provincia, riuniti in un protocollo di intesa dedito alla promozione del territorio provinciale. La stessa Marina Militare, riconoscendone l’alto valore sportivo e il grande ritorno per Sabaudia, ha deciso di investire realizzando ex novo la torretta di arrivo del campo di Gara. Anche il Miur, attraverso un protocollo sottoscritto per l’evento annullato causa covid del 2020, ha riconosciuto la bontà del progetto, firmando un’intesa per il coinvolgimento degli studenti delle scuole superiori della provincia di Latina nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro.
La Coppa del Mondo rappresenta, inoltre, per la città di Sabaudia una grande opportunità per lo sviluppo e il potenziamento di interventi strutturali che resteranno al patrimonio

Guarda anche...

comandante

Sabaudia. Conclusa la campagna lanci SAMP/T

Il 4° Reggimento Artiglieria Controaerei “Peschiera” con la campagna lanci SAMP/T 2021 termina il ciclo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.