HC Cassa Rurale Pontinia

HC Cassa Rurale Pontinia cede all’Erice in Coppa Italia

Conte eletta miglior giocatrice. Bianchi: «Abbiamo percepito tutta la vicinanza del nostro territorio, esperienza che ci farà crescere ancora»

L’HC Cassa Rurale Pontinia saluta la Coppa Italia. A Salsomaggiore Terme le giocatrici di coach Giovanni Nasta hanno ceduto all’Erice nel match valido per i quarti di finale della Final Six della manifestazione tricolore (25-32). Dopo lo svantaggio iniziale (8-14) di sei lunghezze il Pontinia ha trovato la forza di ricucire tutto lo svantaggio e impattare sul 18-18, prima di cedere nella parte finale della partita.
«Abbiamo percepito tutta la vicinanza del nostro territorio, nonostante la sconfitta sentiamo ancora tutto questo sostegno, questa è la testimonianza del lavoro che stiamo facendo, questa esperienza ci farà crescere ancora e ci servirà come bagaglio per continuare il nostro percorso di crescita – ha spiegato il presidente Mauro Bianchi – avevamo davanti un avversario molto forte, siamo riusciti a recuperare e forse con un po’ di esperienza in più forse le cose sarebbero andate meglio. Stiamo facendo cose importanti, complimenti allo staff, a tutte le giocatrici e complimenti a Giulia Conte, eletta Mvp ed è la testimonianza vivente del fatto che puntiamo molto sulla crescita delle nostre giovani atlete».

La giovanissima Giulia Conte dell’HC Cassa Rurale Pontinia è stata eletta MVP della partita. «È stata una partita abbastanza dura, noi abbiamo cercato di non mollare mai anche perché siamo una squadra unita e credevamo che con la nostra grinta avremmo potuto superare le difficoltà – spiega la miglior giocatrice del match – Da squadra neopromossa questo è il nostro primo campionato nella massima serie e abbiamo dimostrato di poter dare filo da torcere a molte squadre. In questa sfida di Coppa abbiamo avuto un calo psicologico: non siamo partite benissimo, abbiamo avuto tanta voglia di recuperare, poi le cose non sono andate come ci aspettavamo. Speriamo di avere un buon risultato nel resto del campionato di serie A Beretta femminile».

L’HC Cassa Rurale Pontinia si presentava a questo appuntamento dopo la vittoria contro il Padova nell’ultimo match di regular season mentre nella sfida contro l’Erice erano state le siciliane a prevalere. «È un onore per noi entrare tra le prime sei e misurarci con squadre che ambiscono a conquistare il titolo, noi prenderemo questa partita come un insegnamento visto che dobbiamo lavorare tanto e ci rituffiamo sul campionato» ha aggiunto Alessandra Bassanese a fine partita.

Avvio contratto per Barbosu e compagne, (2-4, 4-4 e 4-7) con l’Erice più preciso e il Pontinia costretto a rincorrere. Dopo 15 minuti, in svantaggio per 6-10, coach Nasta chiama il primo time-out, al ritorno in campo Squizziato accorcia (7-10) ma arriva il primo black-out con le siciliane che crescono 7-13): ancora un time-out di Nasta e al ritorno in campo è Barbosu a centrare la porta per l’8-13. Nella seconda metà del primo tempo il Pontinia riesce a trovare più sbocchi e si arriva al 14-17 che chiude il primo tempo con Podda e Barbosu protagoniste. Al ritorno in campo ancora Pontinia protagonista con un recupero che permette di ricucire lo strappo e annullare il vantaggio dell’Erice sul 18-18 arrivato grazie a due reti in sequenza di Di Prisco. Conte è frizzante sul campo e spinge realizzando il 19-19, proprio nel momento in cui è l’Erice a strappare ancora in due il match piazzando un parziale di 6-0 con Coppola e Benincasa protagoniste a 20 minuti dalla fine della sfida. Nasta interrompe ancora il gioco per riorganizzare la squadra, l’Erice affonda ancora i colpi (20-27) ma Conte e Bassanese provano ancora a lanciare una controffensiva (22-28). Nel finale le siciliane continuano a trovare la via del gol mentre il Pontinia è più in difficoltà ma non sparisce dal campo e ci prova fino alla fine.

AC LIFE STYLE ERICE – HC CASSA RURALE PONTINIA 32-25 (17-14 p.t.)
AC LIFE STYLE ERICE: Modernell, Barreiro Guerra 4, Benincasa 2, Coppola 9, Marino, Martinez, Michalski 1, Nangano, Natale 1, Perazic 8, Podariu, Priolo 1, Rajic 4, Ravasz 2, Terenziani, Tisato. All. Gonzales.
HC CASSA RURALE PONTINIA: Bordon, Franceschini, Barbosu 5, Bassanese 3, Bellu, Bernabei, Bianchi, Conte 4, Di Prisco 4, Gottardo, Guidi, Milkovich, Podda 4, Put 1, Rueda 1, Squizziato 3.
Arbitri: Onnis e Pepe, del. Nasca e Ardente

Guarda anche..

HC Cassa Rurale Pontinia

Ferrara – HC Cassa Rurale Pontinia rinviata

La Federazione italiana giuoco handball ha ufficializzato il rinvio della partita tra Ferrara e Pontinia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi