monopattino

Monopattino: non e’ un giocattolo. Le 10 regole

“I recenti e sempre in aumento incidenti stradali occorsi ai conducenti di monopattini, alcuni dei quali saliti alla ribalta della cronaca, il maggiore uso che ne stanno facendo gli italiani e forse un idea latente che il monopattino sia una specie di “giocattolo su strada” al di fuori delle regole, rende necessario ricordare e riassumere, in 10 punti, quali sono invece le regole del Codice della Strada a cui i conducenti dei monopattini devono attenersi sia a salvaguardia della loro incolumità e sia per evitare di essere sanzionati dagli Agenti di polizia stradale.” ha dichiarato Alessandro Marchetti, Presidente dell’ANASPOL, Associazione Nazionale Agenti Sottufficiali Polizie Locali

  1. I monopattini sono considerati veicoli come le biciclette e devono rispettare tutte le norme della circolazione stradale. Non possono trasportare altre persone oltre il conducente.
  2. Devono essere dotati di un campanello per le segnalazioni acustiche;
  3. da mezz’ora dopo il tramonto, durante tutto il periodo dell’oscurità, e di giorno, qualora le condizioni atmosferiche richiedano l’illuminazione: i monopattini devono essere equipaggiati con luci bianche o gialle anteriori e con luci rosse e catadiottri rossi posteriori e per i conducenti c’è l’obbligo di indossare bretelle o giubbotti retroriflettenti;
  4. Devono rispettare la segnaletica stradale, come ad esempio fermarsi agli Stop o dare la precedenza e non possono circolare contromano o affiancati in più di due, ma solo se le condizioni del traffico lo permettono e senza creare intralcio alla circolazione.
  5. Età minima per utilizzo 14 anni, il casco è obbligatorio solo tra i 14 e i 18 anni
  6. Non è richiesto il possesso patente e non è obbligatoria l’Assicurazione
  7. Libero uso delle braccia e delle mani, il manubrio va retto sempre con entrambe le mani, salvo segnalare svolta
  8. I monopattini possono circolare esclusivamente: sulle strade urbane con limite di velocità di 50 km/h, ove è consentita la circolazione dei velocipedi; sulle strade extraurbane, se è presente una pista ciclabile, esclusivamente all’interno della medesima.
  9. I monopattini non possono superare la velocità di 6 km/h quando circolano nelle aree pedonali: al fine di mantenere tali limiti devono avere in dotazione il limitatore di velocità
  10. Non possono circolare sui marciapiedi, ma possono circolare in ambito urbano anche su piste ciclabili e percorsi itinerari e ciclabili

Guarda anche..

antonio pompeo

Strada a scorrimento veloce Frosinone – Latina

Pompeo e Medici: Come Upi Lazio metteremo in campo tutte le azioni necessarie “Un collegamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi