litorale-di-Torvaianica

“Torvaianica Cresce”, la Giunta approva un programma di interventi

“Torvaianica Cresce”, la Giunta approva un programma di interventi da 15 milioni di euro per la riqualificazione del versante nord del litorale. Tra questi: realizzazione di nuovi alloggi popolari, riqualificazione del Lungomare delle Sirene e realizzazione di due nuovi ponti carrabili.

Contribuire alla realizzazione di nuove residenze per far fronte all’emergenza abitativa, riqualificare il territorio attraverso l’eliminazione di aree fatiscenti o abbandonate e miglioramento dello stato dei luoghi. Con questo spirito, la Giunta comunale di Pomezia ha approvato la proposta progettuale “Torvaianica Cresce”: un pacchetto di interventi per la riqualificazione del versante nord del litorale, dal fosso della Crocetta a via Lago Maggiore.
Ammonta a circa 15 milioni di euro la proposta progettuale, per la quale la Giunta ha partecipato al bando del Ministero dei Trasporti “Qualità dell’abitare”.
Il progetto prevede:
• la demolizione e la ricostruzione del rudere “centro Elisabetta”, che consentirà di realizzare 18 nuovi appartamenti destinati all’emergenza abitativa e una serie di spazi essenziali per l’integrazione sociale. Tra questi: una nuova scuola – prioritariamente destinata al nido o all’infanzia – una sala ricreativa di 148 mq e un’area verde di quasi 3mila mq;
• il miglioramento delle infrastrutture del quartiere attraverso la realizzazione di nuovi marciapiedi o il rifacimento dei tratti esistenti, l’abbattimento delle barriere architettoniche, la realizzazione di due nuovi ponti su via Rumenia – in concomitanza dell’intersezione coi fossi Crocetta e di Pratica di Mare al fine di completare l’asse di viabilità che corre parallelamente al Lungomare delle Sirene;
• l’incremento del grado di sicurezza, percepita e reale, attraverso l’installazione di 150 nuovi impianti di videosorveglianza, da dislocare lungo il tratto di litoranea oggetto di riqualificazione o realizzazione di nuovi percorsi pedonali, con sistemazione o nuova installazione degli impianti di pubblica illuminazione.
“Vogliamo potenziare le infrastrutture esistenti – spiega l’assessore Raspa – per migliorare la qualità della vita dei residenti e anche di tutti coloro che frequentano il nostro litorale. Per favorire lo spostamento interno al quartiere, anche a beneficio dell’economia dell’area, verrà realizzato un lungo tratto di marciapiede su entrambi i lati della strada da via San Francisco a via Lago Maggiore. Per favorire lo smaltimento del traffico, particolarmente intenso nel periodo estivo, si prevede di realizzare due nuovi ponti carrabili che consentiranno di estendere l’asse di Via Rumenia lungo tutto il versante nord di Torvaianica”.
“Un progetto ambizioso – commenta il Sindaco Adriano Zuccalà – con cui vogliamo migliorare lo stato dei luoghi e favorire l’accesso a servizi mancanti. La demolizione del rudere dell’ex “Centro Elisabetta” interviene su un quadrante di territorio dimenticato per troppo tempo, ci permetterà di rispondere concretamente alle esigenze di chi è più in difficoltà e al contempo ricavare spazi per aree verdi, aree ludiche o fitness all’aria aperta, tutte attività che, nell’affollato contesto urbano di Torvaianica e nell’area di interesse in particolare, è quasi impossibile trovare. Insieme al progetto “Pomezia Cresce”, mettiamo insieme interventi per circa 30 milioni di euro, che permetteranno di cambiare volto alla nostra Città nei prossimi anni”.

Guarda anche...

pomezia

Coldiretti. Pasqua di solidarietà a Pomezia

Due pacchi di generi alimentari sono stati consegnati questa mattina da Coldiretti all’Amministrazione comunale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.