simona lepori

Latina. Bando regionale per il turismo

L’Assessora Lepori: «Gli uffici hanno ricevuto tante proposte interessanti, facciamo rete per rilanciare il territorio»

Sono più di 30 le manifestazioni di interesse pervenute ai nostri uffici nell’ambito dell’Avviso pubblicato il 18 marzo scorso per l’individuazione di soggetti interessati a collaborare con il Comune alla predisposizione di una proposta progettuale a valere sull’Avviso Pubblico regionale “Attuazione di interventi a sostegno delle destinazioni turistiche del Lazio”.

Si tratta di progetti a cui fanno capo diverse reti e che dimostrano quanto siano vive e attive, nonostante le difficoltà legate alla pandemia, le realtà che hanno intenzione di promuovere il turismo sul nostro territorio.

Con determina dirigenziale è stata nominata la commissione di valutazione che convocherà, subito dopo le festività pasquali, il tavolo di lavoro a cui avranno accesso i rappresentanti dei progetti ritenuti migliori.

Vedere arrivare così tante idee di rilancio del territorio è un’emozione grande, una dimostrazione di amore per la nostra terra. I progetti presentati raccontano la nostra storia ponendo la luce su tutto quello che di più bello abbiamo da offrire: l’arte, la cultura, lo sport, l’enogastronomia, la natura, il mare.

Il lavoro che il Comune sta portando avanti dimostra che fare squadra è possibile e che le numerose realtà del settore – agenzie di viaggi, albergatori, guide turistiche, associazioni culturali e sportive, balneari – possono tracciare percorsi virtuosi con le Amministrazioni aderenti per progettare una nuova idea di viaggio.

Simona Lepori
Assessora al Turismo e alle Attività Produttive

Guarda anche...

Parlamento europeo

Turismo: i deputati chiedono viaggi sicuri

• La pandemia ha avuto un grave impatto negativo sul turismo in UE• È necessario …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.