scuola san donato

Sopralluogo dell’amministrazione nella Scuola Primaria di borgo San Donato

Proseguono, come da cronoprogramma, i lavori per la realizzazione del completamento della scuola primaria “Silla Noal” di Borgo San Donato, afferente all’Istituto Omnicomprensivo “Giulio Cesare”. Ad oggi la ditta ha completato la struttura in calcestruzzo con il solaio di copertura dei nuovi locali della scuola e ha terminato anche le opere inerenti al blocco scala di sicurezza.

Nella mattinata odierna il sindaco Giada Gervasi, accompagnata dal consigliere delegato all’Istruzione Francesca Marino e da quello con delega ai Lavori Pubblici Sandro Dapit, ha effettuato un sopralluogo al cantiere, guidata dall’ingegner Giuliano Mazzaglia, progettista degli interventi, e dal geometra Gianni Papa, referente della Ditta aggiudicatrice dell’appalto. A far gli onori di casa la dirigente scolastica Miriana Zannella e la referente di plesso Clara Giorgi.

Il progetto di ampliamento della scuola di Borgo San Donato, che garantirà al plesso ulteriori 4 aule, è risultato beneficiario di un finanziamento del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca pari a 495.000 mila euro.

“Le opere in corso di realizzazione consentiranno di dare attuazione al progetto originario della scuola e garantiranno ad alunni, docenti e personale scolastico un totale di 13 classi e altri spazi adatti per le attività didattiche e per i servizi complementari, contribuendo così al miglioramento della qualità della loro vita nella scuola; un fattore importante che non va sottovalutato e al quale questa Amministrazione ha sempre dedicato uno spazio importante, consapevole di quanto sia essenziale per i nostri bambini e ragazzi, oltreché per tutto il personale scolastico, avere a disposizione ambienti sempre più sicuri e funzionali”, commentano i consiglieri Marino e Dapit.

“La scuola è da sempre tra gli obiettivi prioritari di questa Amministrazione, che già dalla campagna elettorale ha evidenziato la necessità di opere di riqualificazione degli edifici scolastici del territorio, attività finalizzate anche alla messa in sicurezza e a norma dei diversi stabili. Tali attività, inoltre, rientrano nelle iniziative messe in campo per la valorizzazione del patrimonio comunale, per troppo tempo lasciato in balia degli eventi. – conclude il sindaco Gervasi – Il mio ringraziamento ai consiglieri Marino e Dapit per la dedizione e l’impegno profuso e alla scuola per questa importante crescita che stiamo compiendo insieme per il benessere dei nostri ragazzi”.

Guarda anche...

sabaudia

Sabaudia. “Città di Fondazione. Comunità politiche e storia sociale”

“Città di Fondazione. Comunità politiche e storia sociale”,la presentazione del Volume in occasione dell’anniversario della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.