top volley

Top Volley Cisterna la tappa di Perugia di Accendiamoilrispetto

Sensibilizzare gli studenti al rispetto delle regole utilizzando lo sport. S’è svolta a Perugia l’ottava tappa di #Accendiamoilrispetto, il progetto etico della Top Volley con il supporto di AbbVie, il patrocinio della Polizia di Stato e la presenza delle istituzioni.

Lotta al bullismo e al cyberbullismo, a cui si aggiunge la tematica dell’inclusione delle diversità: con gli studenti dell’istituto comprensivo Perugia 2 il dialogo è stato molto interessante e ha coinvolto Daniele Sottile, palleggiatore della Top Volley, e Alessandro Piccinelli, libero della Sir Safety Perugia, in questa ennesima tappa speciale fuori dalla regione Lazio organizzata coinvolgendo anche la società perugina di Superlega rappresentata dal direttore generale Bino Rizzuto.

«Ennesimo appuntamento molto interessante, abbiamo parlato di rispetto delle regole, di inclusione delle diversità e gli studenti hanno fatto moltissime domande, segno che si tratta di argomenti sensibili dei quali bisogna sempre parlare e soprattutto non bisogna mai dare per scontato nulla» ha chiarito Daniele Sottile al termine della chiacchierata. Il dirigente scolastico Luca Arcese ha sottolineato l’importanza di questi appuntamenti che si inseriscono anche in un importante progetto che la scuola porta avanti da tempo con il supporto della professoressa Lucia Parmegiani.

Clara Pastorelli, assessore allo sport del Comune di Perugia, è intervenuta sottolineando l’importanza della sensibilizzazione nelle future generazioni in un accorato dialogo diretto con gli studenti. L’evento è stato moderato da Giuseppe Baratta (Top Volley) e ha visto l’intervento anche dell’ispettore superiore della Polizia di Stato Francesca Gosti, della Questura di Perugia, che ha esposto agli studenti gli strumenti a disposizione delle forze dell’ordine per contrastare le dinamiche in questione, soffermandosi anche a dare risposte e indicazioni alle numerosissime domande degli alunni: lo strumento dell’ammonimento e la spiegazione della stanza delle audizioni protette.

Nell’appuntamento di Perugia è intervenuto anche Andrea Montecalvo di AbbVie, azienda biofarmaceutica globale che da sei anni è al fianco di Top Volley nel progetto #Accendiamoilrispetto e da sempre impegnata nel creare consapevolezza su temi socialmente rilevanti come la salute o, in questo caso, il cyberbullismo e il valore dell’inclusione.

Guarda anche...

federica carta

Federica Carta feat Mydrama con il nuovo singolo “Tocca a me”

Un inno a due voci contro ogni discriminazione. Contro l’odio, l’ignoranza e il rancore continuate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.