pomezia

Verde a Pomezia, unione tra pubblico e privato

Verde a Pomezia, unione tra pubblico e privato per l’allestimento di nuove aree verdi

Incentivare l’acquisizione di aree verdi private a patrimonio comunale per renderle fruibili alla comunità. La Giunta comunale di Pomezia ha approvato un atto di indirizzo con cui intende incrementare le aree a verde pubblico comunale migliorandone la gestione e la fruizione in termini ambientali, sociali e culturali.


A titolo esemplificativo, un soggetto privato proprietario di un’area con destinazione a verde potrà cederla al patrimonio comunale presentando un progetto per allestirla per uso pubblico.

L’Amministrazione, una volta approvata l’ipotesi progettuale presentata, affiderà l’area al cedente proprietario attraverso una concessione pluriennale.


“Una volta approvato il progetto presentato, il privato si occuperà dell’allestimento e della manutenzione dell’area e i cittadini potranno usufruire di ulteriori spazi verdi in Città – ha spiegato l’Assessore Luca Tovalieri –

L’operazione permetterà sia di realizzare nuove aree verdi attrezzate con attività sportive o punti ristoro, sia di programmare un incremento delle aree di proprietà pubblica già allestite, creando al tempo stesso nuovi posti di lavoro e servizi per la cittadinanza.

“Vogliamo favorire la partecipazione di cittadini, associazioni e operatori economici nella gestione del verde pubblico – ha evidenziato il Sindaco Adriano Zuccalà – Il messaggio che vogliamo trasmettere è chiaro: il territorio in cui viviamo appartiene a tutti e riteniamo sia nell’interesse di ognuno di noi tutelarlo e valorizzarlo al meglio”.


Nei prossimi giorni verrà pubblicato l’avviso per la presentazione dei progetti.

Guarda anche...

pomezia

Pomezia. “A tutta bici”, in arrivo una nuova pista ciclabile

“A tutta bici”, in arrivo una nuova pista ciclabile da via Augusto Imperatore a piazza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.