aprilia

Aprilia. Progetto “Alternative Green Areas for Rural Europe”

Progetto “Alternative Green Areas for Rural Europe”, Sindaco riceve delegazione di altri Paesi europei

Nella mattinata di lunedì, il Sindaco ha ricevuto presso la Sala Consiliare nella sede municipale di piazza Roma, una delegazione composta da rappresentanti di diverse organizzazioni europee che hanno aderito al progetto AGARE Alternative Green Areas for Rural Europe, promosso dall’associazione apriliana EuLabTEC.

L’obiettivo del progetto, selezionato all’interno del Programma Europa per i Cittadini, è quello di rafforzare la partecipazione dei cittadini europei delle aree rurali al fine di plasmare e attivare in tali contesti le Politiche Europee in materia di European Green Deal, Farm to Fork e Digital Innovation.

Protagonisti delle attività previste dal progetto sono 9 enti provenienti da 9 diversi paesi dell’UE che concentrano la loro azione sullo sviluppo rurale. L’incontro di Aprilia – che si è svolto sia lunedì che martedì – è servito proprio ad avviare il percorso, che durerà 18 mesi.

Durante la due giorni apriliana sono stati organizzati momenti di workshop e dibattito intorno i temi del progetto. Le “buone pratiche” di riqualificazione territoriale portate avanti ad Aprilia in questi anni sono state oggetto di approfondimento, proprio al fine di coinvolgere i partners nell’elaborazione di azioni per lo sviluppo rurale e l’inclusione e la partecipazione della cittadinanza.

“Siamo stati ben contenti di poter ospitare rappresentanti di enti ed organizzazioni tedesche e bulgare – ha commentato il Sindaco Antonio Terra – l’ospitalità rappresenta da sempre uno degli elementi tipici della cultura cittadina.

Ed è ancor più significativo che la nostra Città possa essere oggetto di studio e motivo di stimolo per altri territori in Europa. Come ho avuto modo di ribadire lunedì in Sala Consiliare, anche noi ci aspettiamo di poter trarre stimoli e insegnamenti dalla collaborazione con altre Città e territori, con cui condividiamo la comune appartenenza europea e anche alcuni elementi tipici dell’economia e della cultura agricola e rurale”.

Nel corso dell’incontro di lunedì mattina a piazza Roma, il Sindaco e i partecipanti si sono potuti collegare in videoconferenza anche con la project officer della Commissione Europea (Agenzia EACEA) Chiara Sorge, che si è detta soddisfatta dell’avvio del progetto.

Mentre nella mattinata di martedì, il gruppo di lavoro ha potuto visitare alcune realtà del nostro territorio, tra cui la Tenuta Ravizza Garibaldi e la Tenuta Calissoni-Bulgari.

Guarda anche...

san michele aprilia

Aprilia. Festa di San Michele, tra green pass, stand commerciali e spettacoli serali

Qualche giorno fa la Giunta ha ufficialmente approvato la delibera con la quale l’Amministrazione ha approvato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.