pomezia

Pomezia diventa una Città cardioprotetta

Pomezia diventa una Città cardioprotetta. Ieri mattina è stata consegnata ufficialmente alla comunità pometina una colonnina Dae, prezioso strumento di primo soccorso medico, donata dall’associazione “Miriana il mio Angelo in Paradiso” e posizionata in piazza Indipendenza. 

La cerimonia di inaugurazione si è svolta alla presenza del Sindaco Adriano Zuccalà, degli Assessori Miriam Delvecchio e Giuseppe Raspa, della Consigliera Luisa Navisse e dell’associazione “Miriana il mio Angelo in Paradiso”. Presente anche la Croce Rossa Italiana – sezione di Pomezia che ha svolto una breve dimostrazione di primo soccorso.  

“Il defibrillatore gioca un ruolo di primo piano negli interventi di primo soccorso – hanno spiegato gli Assessori Miriam Delvecchio e Giuseppe Raspa – Uno strumento fondamentale il cui utilizzo consapevole, a seguito di adeguata formazione, può salvare una vita in attesa che arrivi l’ambulanza.

Come Amministrazione poniamo molta attenzione alla salute e alla sicurezza dei nostri concittadini e avere a disposizione, nel cuore del centro urbano, tale dispositivo consentirà alla popolazione di vivere più tranquilla”. 

“Attiva da anni sul nostro territorio, l’associazione onlus “Miriana il mio Angelo in Paradiso” si è fatta promotrice di diverse iniziative di solidarietà – ha commentato il Primo Cittadino – Ringraziamo il suo fondatore, Simone Pecorella, che dopo aver donato un defibrillatore alla scuola Trilussa ha organizzato una nuova raccolta fondi che oggi ci consente di dotare la nostra piazza, uno dei luoghi dove vi è una maggiore aggregazione sociale, di un utile strumento capace realmente di salvare vite umane.

L’iniziativa testimonia la grande e vivace solidarietà che esiste nel nostro territorio e ci rende orgogliosi dell’opportunità offerta ai cittadini di Pomezia”. 

Guarda anche...

san michele aprilia

Aprilia. Festa di San Michele, tra green pass, stand commerciali e spettacoli serali

Qualche giorno fa la Giunta ha ufficialmente approvato la delibera con la quale l’Amministrazione ha approvato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.