pomezia

Pomezia. 200 monopattini elettrici

LINK –  Il monopattino elettrico più avanzato della categoria progettato da Superpedestrian, la tech company leader nella micromobilità nata al MIT di Boston – sbarca a Pomezia con 200 monopattini, disponibili ad un costo di 0.50 € per lo sblocco e una tariffa di 0,19€ al minuto, basata sui minuti reali di utilizzo del servizio.

Gli utenti potranno utilizzare i veicoli sul territorio del Comune di Pomezia segnalato nella “mappa virtuale” – all’interno delle tre macro-aree di Santa Palomba, Pomezia Centro e Torvaianica – con l’eccezione di alcune zone interdette alla circolazione, per esempio il parco di Piazza Italia, oltre alle aree vietate da normativa nazionale.

Il servizio è stato presentato questa mattina alle ore 10.00 presso l’Aula consiliare alla presenza del Sindaco Adriano Zuccalà, dell’Assessore Luca Tovalieri e del Public Policy Manager di LINK Italia Matteo Ribaldi.

“Pomezia è sempre più una Città all’avanguardia – dichiara il Sindaco Adriano Zuccalà – Questo nuovo servizio è un altro passo avanti nel percorso virtuoso che la nostra Città ha intrapreso da anni in materia di mobilità elettrica e sostenibile. Cittadini e turisti potranno utilizzare i monopattini nelle aree individuate, muovendosi con facilità e senza inquinare. La Polizia Locale vigilerà affinché si rispettino il codice della strada e le regole di utilizzo”.

“Abbiamo individuato le tre aree più idonee per il servizio e più comode per cittadini e turisti – dichiara l’Assessore Luca Tovalieri – Con l’avvio effettivo nei prossimi giorni, partirà una campagna informativa sulle regole di utilizzo, sugli aspetti di sicurezza stradale, di rispetto dei pedoni e degli altri utenti della strada, sulla velocità e le modalità consentite di sosta e di rilascio del monopattino”.

“Dopo aver lanciato Roma come prima destinazione europea di LINK, in continuità con quanto già fatto a Nettuno, siamo orgogliosi di aprire il servizio anche a Pomezia a conferma del nostro impegno nel rafforzare l’investimento lungo il litorale laziale dove la presenza di LINK è sempre più dominante – afferma Matteo Ribaldi, Public Policy Manager di LINK Italia – Siamo convinti che l’impegno dell’amministrazione comunale nell’aprire al servizio di monopattini elettrici in sharing in questa fase sperimentale sia strategico in termini di riduzione del traffico veicolare nella stagione estiva e di riduzione dell’inquinamento atmosferico.

Da parte nostra offriamo a tutti i cittadini e ai turisti un mezzo altamente tecnologico, frutto di investimenti ingenti e anni di lavoro in ricerca e sviluppo, per garantire un servizio efficiente e sicuro ad un prezzo altamente competitivo”.

Il servizio è in modalità “free floating”, ovvero i veicoli potranno essere prelevati e rilasciati dagli utenti all’interno dell’area operativa segnalata sull’app prima dell’avvio di ogni corsa. Per iniziare la corsa è necessario scaricare e iscriversi all’app, disponibile per iOS e Android, e scannerizzare il QR code presente sul manubrio di ogni monopattino attraverso il proprio smartphone.

Con l’obiettivo di prevenire furti o atti vandalici e garantire la sicurezza degli utenti, il servizio verrà interamente monitorato con sensori GPS, installati sui monopattini, che consentiranno di geolocalizzarli in tempo reale: grazie a questo sistema, gli operatori saranno in grado di intervenire qualora la posizione dei mezzi creasse pericolo o intralcio alla circolazione.

Tutte le informazioni su: www.comune.pomezia.rm.it/monopattini

Guarda anche...

Sindaco Adriano Zuccalà

Pomezia festeggia il 47esimo anniversario del gemellaggio con Singen

Sindaco Zuccalà: “La nostra amicizia è un ponte che arricchisce le rispettive comunità” Il gemellaggio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.