sabaudia studios torre

Il grande Cinema torna nella città delle dune

SABAUDIA STUDIOS 2021 – dal 6 al 13 agosto in Piazza del Comune
Il grande Cinema torna nella città delle dune con i migliori film e ospiti d’eccezione

Ripartono i sogni con il grande schermo. Ripartono i sogni col cinema. Riparte Sabaudia Studios, il festival del cinema italiano, prodotto dalla You Marketing Srl, che ci terrà compagnia dal 6 al 13 agosto in piazza del Comune a Sabaudia.


Otto saranno le serate dedicate alla Settima arte, con le migliori produzioni dell’ultima stagione cinematografica, amarcord, retrospettive e tanti ospiti d’eccezione per far evadere e sognare il pubblico in un’autentica arena del cinema e dello spettacolo.


La bellezza del festival Sabaudia Studios non è solo la proiezione dei film sul grande schermo ma anche le confidenze, gli aneddoti, il rivelarsi da parte degli ospiti nel momento del pre-festival, con registi, attori, sceneggiatori che raccontano gustosi retroscena che hanno accompagnato quei film che hanno fatto la storia del cinema italiano.

Ogni sera, durante i talk-show dei salotti, sarà assegnato il “Premio Duna D’Oro – Città di Sabaudia” ad attori, registi, produttori che nel corso dell’anno o della loro carriera si siano distinti a livello nazionale.

Una straordinaria new-entry è la collaborazione di Francesca Piggianelli manager conosciuto e stimato da tutto il mondo dello spettacolo, mentre per la conduzione delle serate ecco Tosca D’Aquino, attrice di cui Sabaudia si è innamorata per le precedenti conduzioni del festival, Flora Canto, conduttrice e attrice, affiancate da Gian Luca Campagna, giornalista e scrittore.


“Come in tutti i nostri format, abbiamo cercato di mantenere alta la nostra filosofia di inserire e fondere innovazione e dinamicità, per offrire al pubblico uno spettacolo sempre sorprendente – dichiara l’amministratore di You Marketing srl – Il programma di quest’anno dedicherà una retrospettiva al regista e sceneggiatore Paolo Genovese e una serata omaggio al grande indimenticabile Gigi Proietti che ha arricchito, con i suoi modelli e i suoi insegnamenti, le competenze di molti dei nostri migliori attori: la città di Sabaudia è sempre più terra di grande cinema”.


“Sabaudia e il Cinema è un rapporto che affonda le sue radici nei primi anni ’30 del Novecento e che giorno dopo giorno si rinnova e rafforza, rimandando ai tanti che sin dagli albori della città hanno visto nei suoi scenari eterogenei l’ambientazione perfetta di un film, ma anche a coloro che in epoche più contemporanee hanno trovato ospitalità per idee e progetti.

Perché se nel 1935 è “Il passaporto rosso” di Guido Brignone ad approdare tra le dune, da lì in poi una carrellata di attori, registi e produttori si è lasciata ammaliare da questa terra d’incanto, consegnando al panorama cinematografico pellicole degne di note.

In molti hanno scorto in questo territorio potenzialità estetiche di enorme valore e nessuno, incrociando i seducenti siti naturali del Parco Nazionale del Circeo e l’architettura razionalista, è riuscito a resistervi. Non è un caso se, a oggi, sono oltre sessanta le produzioni ospitate sul territorio (comprese fiction tv, documentari e spot pubblicitari) e che hanno fatto di Sabaudia semplice location o protagonista della storia e che, ognuna a suo modo, ha dato lustro alla Città e alle sue meraviglie, rafforzando quel legame viscerale che ora vuole proiettarsi nel futuro per un viaggio di continua scoperta”, ha dichiarato il sindaco di Sabaudia, Giada Gervasi.

Questo il programma completo del festival Sabaudia Studios:
venerdì 6 agosto ‘GENITORI VS INFLUENCER’, anno 2021, regia: Michela Andreozzi.
sabato 7 agosto ‘ADDIO AL NUBILATO’, anno 2020, regia: Francesco Apolloni.
domenica 8 agosto ‘ODIO L’ESTATE’, gennaio 2020, regia: Massimo Venier.
lunedì 9 agosto ‘SCHOOL OF MAFIA’, uscito il 24 giugno 2021, regia: Alessandro Pondi.
martedì 10 agosto RETROSPETTIVA dedicata a Paolo Genovese, regista e sceneggiatore.
Quest’anno ricorre il decennale dall’uscita di IMMATURI, film che nel 2011 ha ricevuto ben sei nomination tra David di Donatello e Nastro d’argento. Per l’occasione, durante il prefestival, sarà presente il regista e sceneggiatore PAOLO GENOVESE e verranno proiettati nella stessa serata ben due suoi film: IMMATURI e TUTTA COLPA DI FREUD.
Proiezione di ‘TUTTA COLPA DI FREUD’, anno 2014, regia: Paolo Genovese.
mercoledì 11 agosto SERATA OMAGGIO A GIGI PROIETTI ‘FEBBRE DA CAVALLO – LA MANDRAKATA’, anno 2002, regia: Carlo Vanzina.
giovedì 12 agosto ‘DIVORZIO A LAS VEGAS’, anno 2020, regia: Umberto Carteni.
venerdì 13 agosto ‘OSTAGGI’, anno 2021, regia: Eleonora Ivone.

Guarda anche...

borgo vodice

Sabaudia. Impianti sportivi, firmate altre tre concessioni temporanee

Per la palestra di Borgo Vodice il Sindaco Gervasi ha ricevuto le associazioni richiedenti per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.