HC Cassa Rurale Pontinia

L’HC Cassa Rurale Pontinia pronta al debutto

L’analisi di Mauro Bianchi: «Dopo la passata stagione abbiamo confermato che non vogliamo essere una comparsa»

S’avvicina il debutto stagionale per l’Handball Club Cassa Rurale Pontinia, la formazione pontina pronta alla sua seconda stagione in serie A1, il massimo campionato di pallamano femminile.

La squadra del presidente Mauro Bianchi sta svolgendo la sua preparazione in vista della prima sfida ufficiale, in programma il prossimo 11 settembre: le attese degli appassionati sono alte dopo la passata stagione.

«Sono molto soddisfatto del nostro mercato estivo, abbiamo mantenuto l’assetto principale della squadra dello scorso campionato che, al debutto, ha ben figurato nella sua prima storica stagione nella massima serie nazionale e ci siamo tolti anche belle soddisfazioni come la qualificazione per la fase finale della Coppa Italia a Salsomaggiore e abbiamo centrato la salvezza con larghissimo anticipo – ha chiarito il massimo dirigente – Abbiamo migliorato l’organico con un mercato mirato, inserendo giocatori di spessore.

In questo avvio di stagione ho visto che le giocatrici hanno capito l’importanza del nostro club, ho visto un gruppo coeso fin dall’inizio: le giocatrici che erano già con noi prima hanno capito qual è lo spirito del nostro progetto e lo hanno trasmesso al resto del gruppo mentre le nuove hanno dimostrato una grande capacità di ascolto e di applicazione.

Le sorprese del mercato non finiscono qui, abbiamo nella mente obiettivi ben precisi: il nostro è un progetto a lungo termine ma vogliamo migliorare il risultato dello scorso campionato e non vogliamo essere una comparsa ma dei protagonisti della serie A1».

La squadra si sta allenando al palazzetto dello sport Marica Bianchi agli ordini di coach Giovanni Nasta e del suo assistente Matteo Bellotti, con la presenza del preparatore atletico Alessandro Giorgi e del resto dello staff.

Il direttore sportivo, Luca Geminiani, continua a tenere alta l’attenzione sul mercato mentre, parallelamente, la società lavora anche per il settore giovanile, uno dei pilastri del sodalizio di Pontinia.

«Fuori dal campo ho visto la crescita di tutto lo staff societario, questo mi riempie di gioia, anche per questo potremo continuare a crescere.

Per quanto riguarda le giocatrici ho visto la voglia di creare, tutti insieme, qualcosa di bello dove il gruppo può esaltare le caratteristiche del singolo: ci aspettano le prime amichevoli per testare il nostro livello di forma – conclude Bianchi – La prima squadra dovrà essere da traino per i tantissimi giovani che si avvicineranno a questo sport: vogliamo rinforzare sempre di più la nostra compagine giovanile con progetti che partiranno, se ci sarà la possibilità, anche nelle scuole.

Vogliamo far conoscere la pallamano sul nostro territorio sempre di più e in occasione della Festa dello Sport, daremo l’opportunità a tutti di provarla».

Guarda anche...

HC Cassa Rurale Pontina

L’HC Cassa Rurale Pontinia riceve le campionesse d’Italia del Salerno

L’HC Cassa Rurale Pontinia torna a giocare una partita in casa, finalmente con il pubblico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.