canottaggio

Paralimpiadi. Il canottaggio nelle finali con due equipaggi

Oggi a Tokyo, sul Sea Forest Waterway, è andata in scena una straordinaria Italia del pararowing approdata alle finali in programma domani, dalle 10.50 alle 11.50 locali (3.50-4.50 in Italia) con il doppio e il quattro con.

Entrambe le barche sono giunte seconde nei rispettivi recuperi: alle spalle dell’Ucraina, il doppio, e dell’Australia, il quattro con. A scendere in acqua per primo è stato il doppio PR2 Misto, di Chiara Nardo e Gianfilippo Mirabile, autore di una prova maiuscola e in grado di lottare contro il Brasile, rimasto sempre in testa per tre quarti di gara e che sul finale, grazie agli attacchi dell’Italia e dell’Ucraina, ha dovuto cedere il passo e lasciare che l’Ucraina vincesse la gara davanti all’Italia.

Il quattro con PR3 Misto, di Cristina Scazzosi, Lorenzo Bernard, Alessandro Brancato, Greta Elizabeth Muti e la timoniera Lorena Fuina, è stato per gran parte della gara sempre al comando e solo sul finale ha ceduto al ritorno dell’Australia che ha fatto registrare anche il nuovo primato paralimpico della specialità (record poi superato per 96 centesimi dalla Francia che ha vinto nel secondo recupero).

Per quanto riguarda il programma di domani relativamente alle finali, l’Italia affronterà nel doppio Cina, Gran Bretagna, Olanda, Polonia e Ucraina, mentre il quattro con dovrà stare attento ad Australia, Francia, Israele, Stati Uniti e Gran Bretagna.

Radiocronaca diretta delle regate su Radio Rai domattina a partire dalle 10.40, le 3.40 in Italia.

Guarda anche...

(ph C.Cecchin): il podio del singolo femminile Over 17

Canottaggio – Assegnati a Candia i titoli italiani di Società

Sul lago di Candia Canavese (Torino) sono stati assegnati oggi 31 titoli italiani di Società, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.