togni

International Circus Festival of Italy Enis e Bruno Togni tornano a Latina

Da giovani talenti a straordinari professionisti: Enis e Bruno Togni
tornano a Latina nelle vesti di special guest.

Alla nuova generazione dei Togni, celeberrima famiglia del Circo italiano, saranno riservati
quest’anno gli onori che la pista del Festival tributa ai suoi ospiti più
importanti.


È assolutamente straordinaria la maturazione artistica che i giovani Enis e Bruno Togni hanno
mostrato negli anni presso le più prestigiose platee internazionali.

Era il lontano 2008 quando “i
Togni Junior” debuttavano a Latina con un gruppo di cavalli albini in occasione della decima
edizione del Festival Internazionale del Circo. Dieci anni più tardi, nel 2018, l’intera famiglia
Togni, ancora a Latina, presentava un florilegio di Arte circense: alta scuola, cavalleria e un
maestoso gruppo di tigri; fu Oro, oltre ad una pioggia di premi speciali.

Ottobre 2021 è imminente: il ritorno di Enis e Bruno Togni sulla pista del Festival si annuncia come la
consacrazione di due eccellenze della tradizione circense italiana alle massime carature del più
vasto Circo mondiale.

È ormai tradizione, infatti, che le più grandi famiglie del Circo italiano ed
internazionale rendano omaggio all’International Circus Festival of Italy partecipando in qualità
di ospiti d’onore fuori concorso.

È con grande orgoglio e con viva gratitudine, dunque, che
l’intero staff di Produzione dell’International Circus Festival of Italy ufficializza oggi la
partecipazione di ENIS E BRUNO TOGNI all’imminente ventiduesima edizione del Festival nella
qualità di SPECIAL GUEST, nel solco di una tradizione che ha visto assegnare tale ruolo solo ai
massimi esponenti del Circo a livello mondiale.


Nella stagione 2020/21 i numeri della famiglia Togni sono stati il cuore delle produzioni del Circus Nikulin di Mosca,
una delle più prestigiose realtà circensi al mondo. Durante la permanenza a Mosca Bruno Togni ha ricevuto il
riconoscimento “Miglior Artista Straniero 2020” in terra russa. Bruno ed Enis Togni, rispettivamente figli di Flavio e
Daniele, e nipoti dell’indimenticato Enis Togni, impresario di caratura internazionale e fondatore del Circo Americano,
proporranno a Latina una libertà composta da sei cavalli arabi (tre bianchi e tre neri) impegnati in incroci, piroette,
scambi ed una spettacolare serie di debout.

A seguire uno degli esercizi del dressage equestre: gli stop a comando nei
cerchi. Una creazione messa a punto appositamente per il Festival, sotto la guida di Flavio Togni riconosciuto come
eccellenza indiscussa del firmamento circense, unico artista al mondo ad essere stato ricompensato a Monte Carlo
con tre Clown d’Argento e con l’ambito Clown d’Oro.

Un omaggio alla storia del circo equestre e alla tradizione della
dinastia Togni che sin da Ferdinando Togni si è sempre distinta ai massimi livelli per l’addestramento dei cavalli. Come
non pensare che a questi giovani artisti possa essere affidato il compito di perseverare nell’impegno che la loro
famiglia da secoli porta avanti a supporto del Circo e della sua antica tradizione…

Guarda anche...

damiano coletta - antimo di biasio

Antimo di Biasio:“Sport ed economia, due pilastri sociali che a Latina possono andare a braccetto”

“ “Quanto è stato bello vedere, in questi giorni, la tribuna ospiti dello stadio Francioni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.