HC Cassa Rurale Pontinia

L’HC Cassa Rurale Pontinia inizia il suo progetto nelle scuole

L’HC Cassa Rurale Pontinia inizia il suo progetto nelle scuole: prima uscita per Podda, Squizziato e Panayotova con gli studenti di Nettuno

Pallamano a scuola. È iniziato il ciclo di incontri con gli studenti da parte dell’HC Cassa Rurale Pontinia che, nelle prossime settimane, visiterà gli istituti del territorio per dialogare con il mondo della scuola.

Nella prima tappa la società di Pontinia, che partecipa alla serie A Beretta femminile, il massimo campionato nazionale di pallamano, ha accettato l’invito dell’Istituto Comprensivo Nettuno III di via Olmata, che ha visto protagoniste le giocatrici del Pontinia con gli alunni che frequentano la classe prima media.

All’incontro erano presenti le giocatrici Rocio Squizziato, Luisella Podda e Marinela Panayotova, accompagnate dal responsabile della comunicazione e dei progetti Giuseppe Baratta. L’invito della scuola di Nettuno, del dirigente scolastico Marco Di Maro, rientrava nell’ambito del progetto scolastico ‘I valori dello sport dal racconto alla pratica’ realizzato dai docenti di scienze motorie dell’istituto su tematiche relative a valori etici, morali e sociali che lo sport può trasmettere.

Le giocatrici hanno incontrato gli alunni più giovani dell’istituto scolastico di Nettuno rispondendo alle loro domande per spiegare, oltre alle tecniche di gioco, l’impegno, i sacrifici e le motivazioni che servono sempre per raggiungere risultati importanti: l’incontro è proseguito con una dimostrazione pratica di gioco e un coinvolgimento diretto degli studenti intervenuti.

«È stato molto partecipare all’incontro con i ragazzi perché ci hanno fatto tantissime domande sul nostro sport ed è stato un piacere rispondergli parlando loro della pallamano, raccontando come ho iniziato e cosa sto facendo ora a Pontinia e con la Nazionale, è stata una mattinata veramente divertente che ha fatto crescere anche me» ha chiarito Luisella Podda.


Molto divertite e coinvolte anche Marinale Panayotova e Rocio Squizziato. «Tutto molto bello e divertente perché i ragazzi ci hanno regalato una mattinata di spensieratezza raccontando le nostre esperienze di vita e di sport, poi abbiamo fatto vedere loro qualche scambio e qualche tiro e ci siamo molto divertite» hanno aggiunto le due giocatrici del Pontinia.

L’evento è stato coordinato dai professori Alessandro Fonte e Laura Michetti e s’è svolto grazie alla collaborazione degli altri docenti dell’Istituto scolastico.

Nelle prossime settimane verranno coinvolte altre scuole del territorio con altri incontri che si svolgeranno tra le giocatrici e gli studenti.

Guarda anche...

pontinia

L’HC Cassa Rurale Pontinia riceve la capolista Brixen

L’HC Cassa Rurale Pontinia domani (sabato) alle 17:00 riceve la capolista Brixen. Bianchi: «Ho visto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.