ausoni

Parco Monti Ausoni: “Alla scoperta degli alieni per proteggere i nostri boschi”

Progetto LIFE “SAMFIX”: attività di divulgazione e informazione rivolte alla cittadinanza sulla gestione delle specie alloctone e sulla tutela della biodiversità.

Partito il programma dell’Ente Parco Monti Ausoni e Lago di Fondi che prevede una serie di incontri e attività di divulgazione e informazione al pubblico sulla tematica delle specie “aliene” o alloctone, originarie cioè di altri contesti geografici, sulla minaccia che esse rappresentano per la biodiversità e in particolare sui lavori e sulle conoscenze acquisite durante lo svolgimento del Progetto LIFE SAMFIX, che affronta gli impatti sugli habitat forestali del coleottero del genere Xylosandrus.

Questo coleottero, di origine asiatica e in grado di infestare e danneggiare moltissime essenze vegetali degli ambienti mediterranei, è stato studiato e monitorato attraverso le attività triennali previste nel Progetto SAMFIX (SAving Mediterranean Forests from Invasions of Xylosandrus beetles and associated pathogenic fungi) inserito nel Programma Life dell’Unione Europea LIFE17NAT/IT/000609. Sono stati inoltre sperimentati protocolli e strumenti di prevenzione e allarme, per contenere le infestazioni e prevenire le future espansioni di questi insetti.

Grazie al partenariato con la Regione Lazio e alla disponibilità data dai Parchi Regionali, tra cui il Parco Monti Ausoni e Lago di Fondi, il progetto ha potuto monitorare la presenza degli insetti Xylosandrus crassisculus e Xylosandrus compactus su una vasta porzione del territorio regionale, ben oltre i confini del parco Nazionale del Circeo dove il problema dell’attacco da parte di queste specie è stato rilevato per la prima volta nel Lazio.

Il Parco ha partecipato all’attività di monitoraggio attraverso il personale Guardiaparco, che è stato formato per tali attività. Tre le aree sottoposte a controlli periodici pluriennali: Camposoriano, nel Comune di Terracina, Villa Placitelli e Tenuta Sugarelle, nel Comune di Fondi.

Nell’ambito del Progetto LIFE SAMFIX sono previste attività di divulgazione e informazione per rendere partecipe la cittadinanza della problematica legata alla diffusione nei nostri ambienti naturali di specie alloctone ed in particolare dell’invasione dei Coleotteri del genere Xylosandrus nelle Aree Naturali Protette coinvolte nel progetto.

In questa settimana è stato realizzato il primo di una serie di incontri calendarizzati dal Parco, dal titolo “Alla scoperta degli alieni per proteggere i nostri boschi”, che si propongono di sensibilizzare la popolazione su tematiche ambientali importanti quali la gestione delle specie alloctone e la tutela della biodiversità.

Gli eventi, gratuiti ed aperti ai cittadini di ogni età, saranno curati dalla Cooperativa Sociale Le Mille e una Notte, risultata affidataria a livello regionale dell’organizzazione di tali iniziative.

Le attività, che verranno pubblicizzate sul sito del Parco e sui canali social, si svolgeranno prevalentemente nelle zone del Parco in cui si è svolta l’attività di monitoraggio.

Il primo incontro si è tenuto il 17 novembre 2021 a Villa Placitelli ed è stato rivolto in modo particolare ai 30 Volontari del Servizio Civile Universale che prestano la loro attività nel Parco.

“L’incontro – ha dichiarato il Direttore del Parco Lucio De Filippis – ha rappresentato un importante momento di formazione a seguito del quale questi 30 ragazzi potranno essere soggetti attivi nel sensibilizzare la popolazione con cui verranno in contatto nell’ambito delle attività da loro svolte a servizio dell’area protetta”.

Il prossimo incontro rivolto a tutti (muniti di Green Pass) si svolgerà sabato mattina 27 novembre 2021 a Villa Placitelli in via Gegni, a Fondi (LT).

Guarda anche...

lago di fondi

Parco Monti Ausoni: Contratto di fiume e di lago ottima opportunità

Per una programmazione partecipata a livello comprensoriale con al centro la risorsa ‘Lago di Fondi’. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.