giancarlo massimi

Sabaudia. Giancarlo Massimi sul tema della macchina amministrativa

“NON SI GIOCA SULLE SPALLE DEI DIPENDENTI. VANNO GARANTITE LE INDENNITA’ E LE RISORSE DEL FONDO. SI APPROVI SUBITO LA RELAZIONE DEL PIANO DELLE PERFORMANCE 2020 E 2021 E IL PIANO 2022”


In questa tornata elettorale è un continuo parlare della macchina amministrativa come se i problemi che vive la città e il suo territorio dipendessero dalla volontà dei dipendenti piuttosto che dai ritardi della gestione politica.

Le vicende che hanno riguardato l’amministrazione, seppur hanno potuto incidere su alcuni tempi, non hanno però influito sui ritardi e sulla gestione del personale che ha mostrato difficoltà nel rapporto con i dipendenti e le organizzazioni sindacali.

Lo stato di agitazione dei dipendenti è il segnale che non funziona il rapporto tra politica e gestione del personale. Intanto i ritardi.

Va approvata immediatamente la relazione del piano delle performance relativa al 2020 e al 2021.

Quella relativa al 2020 è ferma da dicembre 2021 mentre quella del 2021 è all’esame dell’Organismo Interno di Valutazione.

Per quanto concerne il 2022 siamo in ritardo. Il fondo per il salario accessorio, il programma del fabbisogno del personale e il piano delle performance sono atti fondamentali del documento unico di programmazione.

Ritardi che pesano sulle tasche dei dipendenti per i quali, in assenza di questi atti, non è possibile procedere alla erogazione del salario accessorio e ad eventuali ulteriori assunzioni.

Una situazione insostenibile che fa il paio con le indennità non corrisposte alla polizia locale, costretti comunque a garantire il servizio, alla mancata corresponsione delle indennità di risultato alle posizioni organizzative, alla costituzione del fondo.

Al Commissario chiediamo, in considerazione della sua presenza con molta probabilità alla fine del mese di giugno, di adottare tutti gli atti di propria competenza tenuto conto della scadenza del termine di approvazione del bilancio al 31 maggio, per dare certezza ai dipendenti sulle risorse economiche, soprattutto in questo particolare periodo di difficoltà economiche delle famiglie.

Riteniamo che occorra ricostruire un sistema di relazioni sindacali corretto e che eventuali disfunzioni o problemi finanziari dell’ente non vadano a pesare sui lavoratori.

Riteniamo che le scelte organizzative della politica nel rispetto dei rispettivi ruoli, debbano tendere a valorizzare il personale interno, in alcuni casi bistrattato, perché ci troviamo davanti a scelte importanti per il futuro della città e le risorse umane presenti, e quelle che attualmente sono in comando esterno e che riteniamo debbano ritornare in servizio, siano valorizzate utilizzando tutte le forme previste dal nuovo contratto di lavoro, sia in termini di progressioni orizzontali che verticali che all’interno delle stesse categorie, come per la C le specifiche responsabilità previste nel contratto decentrato.

Occorre ristabilire un clima di fiducia e di stima reciproca. Abbiamo davanti sfide importanti come il PNRR, in particolare per alcuni settori che devono garantire una efficiente gestione finanziaria con una mole di residui che ingessa il bilancio ed una gestione quotidiana della città che pesa sulla qualità della vita dei cittadini.

Tutto questo non è possibile senza le capacità, la professionalità e la dedizione dei dipendenti.

Per questo sollecitiamo il Commissario alla adozione di questi atti per attraversare con il contributo di tutti questa fase transitoria e siamo disponibili ad un incontro, anche in questo periodo preelettorale, con la RSU ed i sindacati per aprire sin da subito un tavolo di confronto che risolva le questioni sollevate e dia certezza per il futuro per un rapporto trasparente tra decisore politico e struttura amministrativa.

Guarda anche...

maurizio lucci

Dichiarazione di Maurizio Lucci su apparentamenti

La nostra coalizione non ha cercato alcun apparentamento in vista del ballottaggio, siamo stati chiari …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.