Sofia Crispino

Sofia Crispino, sottolinea il nuovo provvedimento regionale in ambito di tutela verso i diversamente abili

Sofia Crispino, candidata per Azione al consiglio comunale, sottolinea il nuovo provvedimento regionale in ambito di tutela verso i diversamente abili: “Si tratta di un’azione concreta per l’integrazione delle persone con disabilità.

Dal 25 maggio 2022, la Regione Lazio ha una nuova legge quadro sulla disabilità. Promotrice di questo necessario provvedimento è la Consigliera regionale Valentina Grippo.

La Proposta di Legge concernente la ‘promozione di politiche a favore dei diritti delle persone con disabilità’ intende sostenere la dignità, i diritti e le libertà fondamentali di ogni persona con disabilità sulla base dei principi di eguaglianza, non discriminazione e solidarietà”.

La candidata scende nello specifico, affrontando i benefici che questo provvedimento può portare nel medio e lungo termine: “A tal fine la Regione, approvando in consiglio la legge quadro, si impegna a promuovere condizioni di pari opportunità sostenendo interventi negli ambiti relativi alla mobilità, al welfare abitativo, lo sport.

Siamo convinti che questa legge sia un passo fondamentale per il mondo del lavoro, attraverso la promozione dell’integrazione delle persone con disabilità introducendo la figura del disability manager, ruolo che ha trovato nel nostro Paese recente legittimazione (e che risulta di fondamentale importanza al fine di favorire la costituzione di reti tra enti e servizi, promuovendo accessibilità e non discriminazione)”.

La candidata si sofferma sulla figura del disability manager: “L’inserimento di questa figura ha estrema rilevanza dal momento in cui ha il ruolo di impedire la promozione e attuazione di iniziative che vadano in contrasto con i principi della Convenzione Internazionale sui Diritti delle persone con disabilità.

L’approvazione di questa Legge Quadro ci da speranza per una società attenta ai bisogni di ogni singolo cittadino, una società realmente a misura d’uomo”.

E prosegue: “Tale legge sarà sostenuta da un finanziamento di 5 milioni e mezzo di euro che, in aggiunta ai fondi già previsti per le politiche sulla disabilità, permetteranno ai Comuni di agire concretamente sulla linea di accessibilità e piena fruibilità. Valentina Grippo nelle ultime ore dichiara inoltre che la Legge prevede contributi a favore di comuni virtuosi che saranno in grado di abbattere le barriere”.

Quindi, conclude: “Sabaudia ha l’urgenza di intervenire in questo senso, eliminando il primo ostacolo per l’inclusione: le barriere architettoniche.

In regione è stato certamente fatto un passo avanti verso un territorio più inclusivo, adesso è importante che tutti i comuni ragionino ed operino su questa linea, in modo da remare tutti nella stessa direzione per raggiungere questi obiettivi”.

Guarda anche...

manutenzione verde

Manutenzione straordinaria delle aree verdi e rimozione dei residui di plastica, lavori al via

Interventi straordinari di manutenzione del verde, trinciatura di canne spontanee e arbusti, rimozione di oggetti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.