aprilia

Chiuse le celebrazioni del gemellaggio tra la città di Aprilia ed il Comune di Pantelleria

L’amministrazione comunale informa che con le celebrazioni religiose di ieri mattina, ore 10:00 Processione in onore della Madonna della Margana presso via Cossira in zona Le Ferriere e ore 11:00 Messa solenne presso Cooperativa Agricola Corsira, si sono chiuse ufficialmente le celebrazioni del gemellaggio tra la città di Aprilia ed il Comune di Pantelleria.

Percorso che ha impegnato le due amministrazioni comunali e le due comunità impegnate nel percorso di gemellaggio dal pomeriggio di venerdì 10.

Il concorso pittorico “Integrazione tra i popoli” che ha visto la partecipazione di ben 27 artisti locali e la conseguente mostra artistica presso il mercato coperto di piazza delle Erbe hanno ufficialmente dato il via alle celebrazioni che hanno vissuto il momento culminante nel Consiglio comunale di sabato pomeriggio dove, all’interno della sala “Luigi Meddi” il sindaco di Aprilia Antonio Terra ed il suo collega di Pantelleria Vincenzo Campo hanno firmato la pergamena del gemellaggio.

Presenti durante la tre giorni gran parte dell’amministrazione comunale di Aprilia, la delegazione di amministratori e cittadini di Pantelleria e la comunità apriliana di origine pantesca.

A rappresentare il Comune di Pantelleria una delegazione in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale e del Consiglio Comunale composta dal Sindaco, Vincenzo Campo, dagli Assessori Francesca Marrucci e Angelo Parisi e dal Presidente del Consiglio Comunale Erik Vallini.

Il desiderio di stringere tale legame simbolico e culturale è stato espresso e votato dalla delibera di Consiglio comunale numero 40 del 16 ottobre 2021 con la quale l’amministrazione comunale, sulla base della proposta della giornalista apriliana di origine pantesca Marina Cozzo, ha adottato il progetto di amicizia e quindi di gemellaggio tra le due realtà italiane.

Alla base del gemellaggio, il forte legame tra le due terre testimoniato dalla nutrita presenza ad Aprilia di cittadini di origine pantesca, che, pur sentendosi orgogliosi della propria appartenenza al tessuto sociale apriliano, vuole mantenere con il paese di origine legami di amicizia e solidarietà.

“Quando si firma un gemellaggio oltre a sancire un forte legame tra due città idealmente si uniscono due comunità di cittadini in nome dell’amicizia e della cooperazione, ha ripetuto il sindaco di Aprilia Antonio Terra durante le celebrazioni, Aprilia è una Città giovane che si è saputa costruire sulla capacità dei suoi abitanti, tutti originari di province e regioni diverse.

L’opera dei panteschi, così come quella dei tanti gruppi regionali giunti ad Aprilia nel corso degli anni, fa parte della storia della nostra città, è stata significativa ed ha lasciato un segno profondo che oggi vogliamo valorizzare.

Un’opera che si è distinta in diversi campi quale agricoltura, terziario e nel settore delle professioni dando lustro al nostro territorio. Chiudiamo una esperienza bellissima e solidifichiamo un rapporto di vera amicizia con tutta Pantelleria”.

Il gemellaggio è stato inoltre festeggiato sabato sera alle ore 21:00 presso il teatro Europa per l’occasione arricchito dalle coreografie dell’associazione Infiorata di Aprilia.

In scena sul palco di corso Giovanni XXIII una serata all’insegna dello spettacolo, presentata dalla madrina Marina Cozzo, dove si sono esibite diverse associazioni del territorio e rappresentanti della comunità pantesca.

L’amministrazione comunale di Aprilia ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alle celebrazioni del gemellaggio Aprilia-Pantelleria. Hanno partecipato: Coro San Pietro in Formis, Phatos, Settemele, Teatro Finestra, Gianni Bernardo, Caterina e Maria Teresa D’Aietti, Angela Belvisi, Angelina Valenza, Associazione Lo Scrigno, Laeta Corda, Arte Mediterranea, l’Associazione Infiorata di Aprilia e Savina Tatti.

Guarda anche...

Aprilia municipio

Aprilia. Regolamento Unico Distrettuale

L’amministrazione comunale informa che è stato approvato il Regolamento Unico Distrettuale perl’erogazione delle prestazioni e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.