danilo zomparelli terracina

Terracina. Zomparelli: “All’ex mercato Arene coperto, andrà l’istituto IPS Filosi”

Zomparelli: “All’ex mercato Arene coperto, andrà l’istituto IPS Filosi. Questo c’è nel programma votato dai terracinesi. Non una specie di centro sociale.

Apprendo da alcuni organi di informazione che ci sarebbe un presunto orientamento da parte dell’amministrazione comunale verso la riconversione dell’ex mercato Arene coperto in “casa della cultura”.

Per quanto mi riguarda, e sono certo di interpretare anche il pensiero del Sindaco, della Giunta e della maggioranza intera, che si tratta di un’interpretazione del tutto erronea – dichiara l’Assessore al turismo e alla cultura del comune di Terracina Danilo Zomparelli – Il sindaco Roberta Tintari, insieme a tutti noi, si è presentata alle elezioni con un programma molto dettagliato e uno dei punti qualificanti era, ed è, la riconversione dell’ex mercato Arene coperto in istituto scolastico da destinare al FILOSI – prosegue l’assessore – Con anche una sala convegno ed eventi a disposizione della comunità scolastica.

Che è cosa ben diversa da quella sorta di centro sociale auspicato da chi è risultato sconfitto alle elezioni.

Da troppo tempo infatti l’istituto Filosi, un’eccellenza formativa della nostra città e della provincia – dichiara Zomparelli – è spezzettato in diversi edifici, con dolorose carenze sotto l’aspetto logistico.

E i disagi che per questo hanno sofferto generazioni di studenti e insegnanti sono ben note da troppi anni. Tra l’altro, la destinazione dell’ex mercato Arene, adeguatamente ristrutturato, ad istituto scolastico rientra all’interno di un ancora più ambizioso progetto di riqualificazione urbanistica denominato nel nostro programma: “La cittadella dei saperi” dove si riconnettono i tre istituti secondari superiori della città, in modo da destinare l’intero quadrante a servizi di pubblica utilità nell’ambito della cultura, delle scienze economiche e sociali e della formazione professionale.

Ho pieno rispetto delle opinioni di ognuno e ben venga la partecipazione dal basso dei comitati di qualunque genere, ma il programma elettorale con il quale ci si presenta ai cittadini è una cosa seria, viene depositato in Comune e la sua realizzazione è un adempimento formale, oltre a rappresentare un giuramento solenne fatto con l’intera popolazione terracinese.


Personalmente – conclude Zomparelli – continua il mio impegno per rendere operativa la storica sede della biblioteca comunale Olivetti e anzi ne approfitto per sollecitare la collega Cerilli, che so essere particolarmente sensibile sul tema, a far partire quanto prima i lavori di straordinaria manutenzione necessari per il pieno ripristino delle attività della biblioteca.

Ricordo a tutti che si attende a breve anche la riapertura del Palazzo della Bonifica sul centro storico già destinato ad ospitare l’archivio storico della città di Terracina.

È giusto ascoltare il parere di tutti. Ma siamo stati eletti per realizzare il nostro programma, non quello di altri candidati sindaco o altre compagini politiche respinte alle ultime elezioni amministrative, ed è ciò che intendiamo fare con fiducia e determinazione.

Guarda anche...

sindaco cori - giulianello

Inaugurazione per la ristrutturata scuola primaria ‘Radicchi’ di Giulianello

Si è svolta questa mattina (giovedì 22 settembre) a Giulianello l’inaugurazione della ristrutturata scuola primaria …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.